Il Castanea ingaggia Joseph Blair junior. Il padre fu una stella in Europa

Castanea BasketJoseph Blair jr in azione

Sul gong della chiusura del mercato fissata per lo scorso 30 aprile il Castanea Basket 2010 ha comunicato la definizione della trattativa con l’ala piccola Joseph Blair Junior, classe 2000 di 200 centimetri d’altezza. Autentico figlio d’arte, suo papà Joseph è stato, infatti, un grandissimo giocatore di pallacanestro, diventando un idolo nelle piazze dove ha militato tra cui Pesaro, Biella e Olimpia Milano nel nostro paese, prima della decisione di intraprendere la carriera da allenatore che attualmente lo vede impegnato in Nba come vice allenatore dei Minnesota Timberwolves dopo una precedente esperienza a Philadelphia.

Joseph Blair

Joseph Blair è stata una stella del basket europeo (foto Basket Inside)

Il ragazzo è nato in Italia ed è un prodotto della Pallacanestro Biella, società con la quale ha disputato i campionati giovanili diventando anche il capitano della formazione Under 18 e togliendosi la soddisfazione di arrivare in prima squadra aggregato agli allenamenti del team allenato a quel tempo da coach Galbiati. Il ragazzo, che ha già sostenuto la prima settimana di allenamento col suo nuovo gruppo di lavoro, promette di dare un grosso apporto in questo finale di stagione alla squadra allenata da Filippo Frisenda, chiamata a difendere una posizione di autentico prestigio in vista dei playoff promozione.

La trattativa è stata resa possibile grazie ad alcune conoscenze nel roster gialloviola che hanno agevolato l’arrivo del ragazzo che comunque in estate volerà negli States per intraprendere un’esperienza collegiale in un arco di due-tre anni. Queste le sue prime dichiarazioni da giocatore del Castanea: “L’idea di venire a giocare qui è stata presa da un mio amico che ha fatto da tramite con la società permettendo il tutto. Tatticamente sono un 3/4 a cui piace giocare in uno contro uno e tirare da tre punti. Ovviamente do una mano anche sotto canestro ed a rimbalzo in considerazione che dispongo di due metri di altezza. Nonostante non abbia ancora definito tutti i dettagli voglio ripartire a breve per l’America verso la metà di agosto per intraprendere un’esperienza di College nel prossimo triennio. Mio padre per questa esperienza è praticamente fondamentale per me e mi sta aiutando molto”. 

Joseph Blair jr

Joseph Blair jr con la divisa di Biella

Al contempo la società gialloviola ha comunicato che gli accertamenti a cui si è sottoposto lo svedese Lukas Friberg hanno avuto esito positivo e il giocatore sta riprendendo la preparazione col resto del gruppo. Il ragazzo ex Uppsala dovrebbe rispondere presente alla convocazione nella prossima gara interna contro la Fortitudo Messina.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva