Il Camaro si congeda con un pari: pirotecnico 3-3 sul campo dell’OrSa

Esultanza Camaro

Nell’ultimo turno di campionato la squadra di Lucà pareggia a Barcellona al termine di una gara ricca di gol. Nel primo tempo a Cammaroto replica Alfano. Nella ripresa padroni di casa per due volte in vantaggio, sempre con Aliquò, ma ripresi prima da Cardia e poi da Buda.

Il Camaro saluta la Prima Categoria con un pareggio per 3-3 contro l’Or.Sa. al termine di una gara divertente e giocata senza eccessivi tatticismi da una parte e dall’altra. A Barcellona, nell’ultima giornata di un torneo vissuto da grandi protagonisti, i neroverdi passano in vantaggio con Cammaroto al 16′ ma vengono ripresi al 36′ da Alfano. Nella ripresa, al 12′, la formazione barcellonese va ancora in gol e passa a condurre grazie alla rete di Aliquò. Cardia, su assist di De Maria, trova il pari al 33′ ma appena un minuto dopo ancora Aliquò sigla il 3-2. La rete del definitivo 3-3 è opera di Fabio Buda, a bersaglio con un preciso colpo di testa su cross di Lucà. Il Camaro chiude il campionato a quota 59 punti.

LA CRONACA – Camaro alle prese con tantissime assenze nella giornata conclusiva del girone E di Prima Categoria: out i portieri Berikashvili e Cardile, i difensori Cappello, Giglio, Lauro e Forti, i centrocampisti Durante e Li Mura e gli attaccanti Rifici e Cannuni. Nel 4-3-3 odierno spicca la presenza tra i pali del debuttante Umberto Terranova, classe ’99; in difesa Porcino, Cammaroto, Mangano e Bruno; a centrocampo Morgana, De Maria e Ricciardo; in attacco D’Angelo, Buda e Grasso.

Le due squadre entrano in campo

Le due squadre entrano in campo

Gara ricca di occasioni fin dall’avvio e già tra il 4′ e il 5′ si registra il primo botta e risposta tra le due squadre: prima Terranova si esibisce in una bella parata di piede su Rera, poi Cardia chiama alla respinta coi pugni il portiere Laquidara con una potente conclusione dalla distanza. Nuova occasione per i padroni di casa al 7′: Aliquò ruba palla alla difesa ospite (forse aiutandosi con un braccio) e si invola verso Terranova, ancora bravo a sbarrare la strada all’avversario. Anche in questo caso il Camaro replica appena un minuto dopo e all’8′ Buda, lanciato da Mangano, sfugge ai propri marcatori ma da posizione defilata calcia debolmente. Sul ribaltamento di fronte, al 9′, Or.Sa. ancora pericolosa con la girata di Rera che sfiora la traversa. Al 14′ tentativo da fuori di Grasso: palla non di molto a lato. La gara si sblocca al 16′: punizione da sinistra di Buda, colpo di testa vincente di Cammaroto e Camaro in vantaggio con il primo gol in campionato del difensore. Stessi protagonisti e stesso tipo di azione, al 24′: punizione di Buda e colpo di testa di Cammaroto, ma stavolta il pallone termina sulla traversa, con l’arbitro che poi interrompe l’azione segnalando un fuorigioco. L’Or.Sa. reagisce allo svantaggio e si avvicina con costanza alla porta avversaria: al 26′ grande risposta di Terranova sulla botta ravvicinata di Bilardo, al al 28′ finisce di poco oltre la traversa il destro da fuori di Rera e al 31′ Scilipoti manda sul fondo da posizione favorevole. I padroni di casa raccolgono i frutti del proprio sforzo al 36′, quando Alfano sigla l’1-1 di testa su azione d’angolo. L’ultima occasione del primo tempo è di marca neroverde: al 39′ lancio di Cammaroto per Buda, che aggancia bene ma calcia alto. Si va al riposo sull’1-1.

Il Camaro si porta in vantaggio

Il Camaro si porta in vantaggio

Gara ricca di emozioni anche nella ripresa. Al 5′ Cardia lancia in profondità Buda, anticipato al limite dell’area dalla tempestiva uscita di Laquidara. L’Or.Sa. ci prova al 7′: Scilipoti si inserisce bene da sinistra e batte a rete, Terranova manda il pallone a sbattere contro la traversa. Il portiere del Camaro non può nulla, invece, al 12′, quando Aliquò si presenta da solo in area e lo batte con un tocco preciso. Al 13′ primo cambio ospite con Ricciardo che rileva D’Angelo. Al 15′ padroni di casa vicini al terzo gol: la punizione dai 25 metri di Scilipoti termina sul palo. Al 17′ dentro Morgante per Cammaroto. Il Camaro si scuote nella parte centrale del secondo tempo e sfiora il pari al 19′: Ricciardo lancia Buda, pallonetto sul portiere in uscita e palla di poco fuori. Al 24′, su cross di Buda, Grasso di testa manca di un soffio l’impatto sotto porta con il pallone. Lo stesso Grasso lascia il posto a Lucà al 27′. Al 33′ punteggio di nuovo in parità al termine di una splendida combinazione tra De Maria e Cardia: “rabona” del primo e sinistro all’incrocio del secondo. Ma reti e occasioni non sono ancora finite e già al 34′ l’Or.Sa. torna in vantaggio: Rera va via in contropiede e si presenta davanti a Terranova, il giovane portiere ospite respinge la conclusione ma non può nulla sul successivo tentativo di Aliquò. Il Camaro non ci sta e al 43′ riacciuffa il risultato: cross da destra di Lucà e preciso colpo di testa di Buda a centro area per il definitivo 3-3. Il numero 10 neroverde tocca così quota 18 reti in campionato. Prima del triplice fischio da segnalare una deviazione di tacco di Cardia che manda il pallone oltre la traversa e le proteste dei padroni di casa per un intervento sospetto di Bruno in area.
Il Camaro chiude così il proprio campionato in testa con 59 punti, frutto di 18 vittorie, 5 pareggi e 3 sconfitte; 62 le reti realizzate, 30 quelle incassate. Attenzione interamente concentrata adesso sulla semifinale di Coppa Sicilia contro l’Acicatena.

Pareggio del Camaro sul campo dell'OrSa Barcellona

Pareggio del Camaro sul campo dell’OrSa Barcellona

Il tabellino
Prima Categoria, girone E – 26ª Giornata

Campo sportivo “Zigari” di Barcellona P.G. (Me), sabato 11 aprile 2015
Or.Sa. – Camaro 3-3
Marcatori
: 16′ pt Cammaroto (C), 36′ pt Alfano (O), 11′ st Aliquò (O), 33′ st Cardia (C), 34′ st Aliquò (O), 44′ st Buda (C).
Or.Sa.: Laquidara, Munafò, Poeta (17′ st Tripi), Alfano (35′ st D. Chillemi), Marchetta, Torre, Scilipoti, Mara (1′ st Branciforte), Aliquò, Rera, Bilardo. In panchina: Pelleriti, N. Chillemi, Trifirò, Sangare. Allenatore: Carmelo Scilipoti.
Camaro: Terranova, Porcino, Bruno, Mangano, Cammaroto (17′ st Morgante), De Maria, Morgana, Cardia, Grasso (26′ st Lucà), Buda, D’Angelo (13′ st Ricciardo). In panchina: Fiorito, Amodeo, Russo, Cerra. Allenatori: Luigi Cappello – Michele Lucà.
Arbitro: Giuseppe Mattace Raso della sezione di Messina.
Ammoniti: 23′ pt Marchetta (O), 14′ st Cammaroto (C).
Espulsi: nessuno.
Recupero: 0′ pt, 2′ st

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com