Il Basket School esce alla distanza e si aggiudica il derby con il Castanea

Il Basket School Messina si aggiudica il derby cittadino con il Castanea Basket, iniziando nel migliore dei modi il 2015. E’ stato un derby combattuto, soprattutto nel primo tempo, in cui il Castanea ha giocato alla pari del team di Baldaro, apparso ancora in vacanza: un po molli in difesa e alquanto imprecisi al tiro. I ragazzi di Frisenda sono scesi in campo con il piglio giusto, sentivano evidentemente di più la gara, infatti dopo essere andati sotto sullo 0-4, riuscivano a passare in vantaggio con la tripla di Frisone. Il vantaggio persisteva grazie alle realizzazioni di Zaccone che rispondeva alle giocate di Adorno e compagni. Di Dio con quattro punti consecutivi riportava avanti i suoi (17-15), il primo quarto si chiudeva sul 20-17, con Di Dio che rispondeva dalla lunetta al canestro in penetrazione di Bonsignore.

Basket School - Castane, si lotta a rimbalzo

Basket School – Castanea, si lotta a rimbalzo

Il secondo parziale era altrettanto equilibrato, gli scolari costruivano un piccolo vantaggio (26-19) con Di Dio, Occhino e Trimarchi, ma i viola non mollavano e con Campanella, Frisone e Zaccone riuscivano a riportarsi  sul -1 (30-29).  Il 2/4 ai liberi dell’ex Cus Di Dio chiudeva il primo tempo sul 32-29. Se Frisenda poteva ritenersi soddisfatto dei suoi ragazzi, lo stesso non poteva dire Baldaro, che nell’intervallo caricava a dovere la sua squadra.

Calderazzo, Zaccone e Ioppolo

Calderazzo, Zaccone e Ioppolo

Nel secondo tempo, Ioppolo prendeva il posto di Trimarchi, erano i suoi i primi punti del terzo periodo. Dopo l’ennesimo canestro di Zaccone, Di Dio da sotto e la prima tripla della serata degli scolari messa a segno da Adorno, valevano il +8 (39-31). Bonfiglio e soci trovavano maggiore continuità al tiro, e la tripla di Calderazzo consegnava ai bianco blu il primo vantaggio in doppia cifra (47-35). La difesa più attenta consentiva alla squadra di Baldaro di allungare con decisione, nonostante l’uscita per infortunio di Tomas Di Dio. Con un parziale di 8-1, il Basket School chiudeva al 30’ sul 55-36, mettendo una seria ipoteca sulla vittoria.

Basket School - Castanea, una fase del match

Basket School – Castanea, una fase del match

Il quarto finale valeva solo per le statistiche, Ciccio Donia colpiva dai 6,75 e Trimarchi dalla lunetta regalava il massimo vantaggio della serata ai suoi (67-39). La gara scivolava via dando la possibilità ai due coach di dare spazio ai giovani. Finiva 74-52, il Basket School continua la sua marcia in vetta alla classifica del girone Orientale, per il Castanea ci saranno occasioni migliori, ma la squadra vista nel primo tempo lascia ben sperare.

Tabellino:

Basket School Messina – Castanea Basket 74-52

Basket School Messina: Bonfiglio 6, trimarchi 9, Adorno 15, Casile 3, Ioppolo 2, Donia 6, Occhino 5, Di Dio 20, De Domenico, Calderazzo 8. Allenatore: Baldaro.

Castanea Basket: Balacanao 2, Frisone 7, Carpinteri 3, D’Ignoti 8, Bonsignore 9, Campanella 7, Amato, Saccà, Sturniolo 2, Zaccone 14. Allenatore: Frisenda.

Arbitri: De Pasquale e Catania di Messina

Parziali: 20-17; 32-29; 55-36; 74-52.

Si ringrazia Feancesco Mazzù per le foto.

Commenta su Facebook

commenti