Il 26enne toscano Stefano Valdrighi si aggiudica la quarta Marathon di Floresta

Stefano ValdrighiStefano Valdrighi in azione (foto Filippo Mazzullo)

Stefano Valdrighi, 26enne originario di Lucca, si è aggiudicato la quarta edizione della Marathon di Floresta, gara riservata agli amanti della mountain bike. Il lungo serpentone formato da oltre trecento partecipanti si è mosso dalla centralissima Piazza Umberto, zona di partenza e arrivo. La manifestazione organizzata dalla Asd Bike 1275 si è articolata in quattro differenti tracciati: Marathon (68 km), Granfondo (48 km), bike/escursionistico (28 km) e paralimpico (28 km). Quest’ultima gara era valida come prova unica di campionato siciliano.

Nicolò Salanitri ha vinto la Granfondo di Floresta

Nicolò Salanitri ha vinto la Granfondo di Floresta (foto Filippo Mazzullo)

Il primo a tagliare il traguardo – dopo 54’53” dal via – è Vito Ferlito, partecipante nella gara riservata alle e-bike. Poi via via si susseguono gli arrivi, sino al primo degli atleti paralimpici, Marco Pisano. I partecipanti arrivano alla spicciolata in attesa del primo della gara granfondo. Ad aggiudicarsi la prova dei 48 km è Nicolò Salanitri. Il ragazzo della Body Mind di Randazzo ha chiuso in 2h26’25”. Al secondo posto a 53” Marco Motta, meritevole di particolare menzione in quanto vittima di un errore di percorso nel finale; questo incidente ha in qualche modo compromesso la prova del portacolori della MTB Noto.

I bikers hanno tagliato in successione la linea del traguardo in attesa del primo arrivo della gara Marathon. L’aspettativa tra il numeroso pubblico era sempre più frenetica. In molti si chiedevano chi avrebbe tagliato vittorioso il traguardo di questa edizione. Non sono passate neanche tre ore dal via e dal rettilineo finale si intravede una sagoma: indossa la maglia bianco-rosso-nera della Soudal Lee Cougan.

Stefano Valdrighi

Stefano Valdrighi taglia il traguardo (foto Filippo Mazzullo)

Tra due ali di folla festante, ma ordinata, Valdrighi taglia il traguardo. “Sono felice per questa mia prestazione, ma la vittoria è simbolicamente del mio compagno di squadra Jacopo Billi, vittima di un incidente meccanico nei chilometri finali, quando si trovava al comando della gara”, ha dichiarato Valdrighi subito dopo aver tagliato la linea d’arrivo. Billi ha chiuso al secondo posto col ritardo di 1’07”. A completare il podio Giuseppe Di Salvo. Quarto posto per il vincitore delle ultime due edizioni Vincenzo Saitta.

“Potevamo posticipare tutto al 2021, ma volevano a tutti i costi organizzarla questa quarta edizione. Dare un segnale forte di ripresa di tutto il movimento. Siamo riusciti ad attuare tutte le procedure in materia anti Covid-19 e alla fine siamo soddisfatti di quanto fatto”, ha dichiarato uno degli organizzatori, Salvatore Magro.

The following two tabs change content below.
Giuseppe Girolamo

Giuseppe Girolamo

Giornalista sportivo, iscritto all'OdG della Sicilia. Appassionato di ciclismo!

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva