Il “20° Giro Podistico delle Eolie” si regala la tappa di Stromboli

Partenza della tappa di Vulcano

Il “Giro Podistico a Tappe delle Isole Eolie” si fa un bel regalo in vista del ventesimo compleanno, che verrà festeggiato dal 6 al 12 settembre.

Locandino "Giro Eolie 2020"

La locandina dell’evento

La manifestazione Fidal, organizzata dalla Polisportiva Europa Messina del presidente Costantino Crisafulli, propone, infatti, quest’anno, per la prima volta nella sua storia, una gara a Stromboli, collocata nella seconda giornata di competizione.

Il programma prevede 5 tappe di lunghezza variabile dai 6 ai 14 km sulle strade di Vulcano (2), dove lunedì 7 sarà dato il via agonistico, Lipari, Salina e appunto Stromboli. Confermata la non competitiva ad andatura libera, che riscuote sempre maggiori consensi ed adesioni.

“La macchina organizzativa è operativa da mesi – dichiara Crisafulli – e puntiamo ad un’edizione da ricordare, quella del ventennale. Pensavamo da tempo a Stromboli ed è giunto il momento di tramutare l’idea in realtà. La notizia ha già prodotto vivo interesse tra i podisti e questo ci fa molto piacere.

Il “Giro” è dal 2001 un appuntamento tradizionale nel calendario italiano, perché riesce a coniugare sport e turismo. In ciò siamo favoriti dal fascino e dalla bellezza delle Eolie. Inserendo Stromboli, abbiamo aggiunto un’altra gemma ad uno scenario, tra i più belli al mondo, dove correre”.

Nel 2019 si imposero gli emiliani Salvatore Franzese (Atletica Reggio) e Sonia Donnini della Panariagroup Sassuolo, che precedettero rispettivamente Carlo Mauro (Pam Mondovì) e l’eoliano Carlo Lanza e, tra le donne, Elisa Naletto (Pam Mondovì) e la messinese Francesca Colafati della Fidippide.

Commenta su Facebook

commenti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva