Igea Virtus, Raffaele: “Giochiamo il miglior calcio del campionato”

CalcioL'Igea assalta gli avversari

Lo strepitoso campionato dell‘Igea Virtus si è arricchito di un altro esaltante capitolo. Al “D’Alcontres” i giallorossi hanno superato per 3-1 il Pomigliano, mantenendo la vetta della classifica con una lunghezza di margine sulla Cavese. Difficile fare di più, ma il tecnico Peppe Raffaele ha spiegato nel post-partita: “Non possiamo mai permetterci di staccare la spina, è un campionato difficile e anche sul 3-0 un episodio può cambiare le partite. La prestazione è stata importante, non lo dice nessuno ma giochiamo il miglior calcio del torneo. Questa squadra ha dei limiti, ma fa di tutto per annullarli, cercando di evidenziare i propri pregi. La nostra classifica è oggi nettamente superiore alle aspettative. Vi sono squadre costruite con budget importanti che parlano di lottare per la salvezza, dunque non posso che elogiare i miei ragazzi. Abbiamo 24 punti e ne servono altri 20 per centrare l’obiettivo primario”.

Calcio

Raffaele in panchina

Il primato in classifica è però una splendida realtà da qualche settimana: “Ho dimostrato nel corso della mia carriera che i miei giocatori hanno sempre lottato dalla prima all’ultima gara. Ovviamente penso al fatto di essere primo all’undicesima giornata e che vorrei restarci fino alla fine, ma sono dei sogni e bisogna evitare di sbattere la testa. I risultati derivano dal lavoro e dal sacrificio settimanale. Domenica affronteremo la Sicula Leonzio, terza in classifica, che in estate ha stravolto la rosa, ingaggiando anche con giocatori di Lega Pro. Non possiamo a mio avviso parlare di scontro diretto. Contro Rende e Turris abbiamo pagato gli episodi, poi abbiamo battuto la Santacataldese e quindi il Pomigliano che era in serie positiva e ha vari giocatori importanti”.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com