Gruppo Zenith, Romeo: “Girone di andata soddisfacente, spero in un 2018 migliore”

Coach Ciccio Romeo

Fine anno è tempo di bilanci e con il coach del Gruppo Zenith Messina, Ciccio Romeo, abbiamo provato a fare un consuntivo di questa prima parte di stagione, che con la gara del PalaFantozzi ha già iniziato la sua fase discendente. Dodici le gare giocate, sei le vittorie ed altrettante sconfitte, che hanno permesso alla Basket School Messina di assestarsi in sesta posizione in graduatoria. Dopo un inizio positivo, gli scolari hanno accusato una flessione nell’ultimo mese che è coincisa con tre sconfitte, dovute anche alle assenze, ma il bicchiere è senz’altro mezzo pieno: “Il bilancio è positivo, per certi versi, perché l’inizio è stato abbastanza scoppiettante, le ultime gare non sono state un granché, vuoi per l’assenza di qualcuno acciaccato e per qualche problema che si è soggiunto. Fondamentalmente sono soddisfatto del lavoro fatto nella prima parte della stagione. Nell’ultimo periodo non sono soddisfatto per le tre sconfitte consecutive che pesano sul groppone e nell’economia di quelli che erano i nostri pensieri fatti dopo un ottimo inizio”.

Ciccio Romeo (Zenith) da indicazioni ai suoi giocatori

Quali i rimpianti e le sorprese di questa prima parte di campionato: “Non direi tanto rimpianti, quanto qualche punto lasciato per strada forse per un eccesso di sicurezza da parte nostra che abbiamo pensato di essere arrivati dopo aver vinto alcune partite di fila, ed un po’ di rilassatezza da parte dei ragazzi. Sorprese, sicuramente l’inizio con quattro vittorie su cinque partite, perdendo la gara di Agrigento che ancora grida vendetta, questo si, però devo essere sincero, da un punto di vista del gioco non sono granché soddisfatto perché potevamo dare di più, soprattutto dal punto di vista difensivo. Sono soddisfatto per i dodici punti ottenuti fino adesso, che ci portano in una situazione di classifica non tranquilla ma soddisfacente e quindi ci prepariamo al giro di boa a poter cercare di recuperare quello che abbiamo perso per strada”. Una previsione di Ciccio Romeo per il 2018: “Io vorrei prevedere la vittoria di tutte le partite, purtroppo non sarà possibile fare una cosa del genere perché siamo una squadra che non può prescindere da nessuno. Abbiamo accusato qualche infortunio di troppo che ci ha fatto perdere quella che è la concentrazione e quelle che sono le rotazioni della nostra squadra. Questa nuova esperienza messinese come si sta sviluppando? “Bene, io sono contento di allenare in Sicilia, sono contento di starci perché mi trovo insieme a delle persone tranquille, simpatiche, con le quali c’è tanto piacere di lavorare. Per me è un’esperienza positivissima. Spero che il 2018 porti tante soddisfazioni a noi come squadra ed a tutti in generale nella vita”.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com