Grassadonia (VIDEO): “Sul mercato acquisti mirati. Ho un dubbio per reparto”

Il tecnico Gianluca Grassadonia in conferenza stampa
Il tecnico Gianluca Grassadonia in conferenza stampa

Il tecnico Gianluca Grassadonia in conferenza stampa

Alla vigilia di Aprilia-Messina a tenere banco in casa giallorossa è stato soprattutto il mercato, che ha chiuso ieri i battenti. In conferenza stampa, il tecnico Gianluca Grassadonia, traccia un positivo bilancio delle operazioni effettuate: “Sono molto soddisfatto. La società ha lavorato bene portando a termine acquisti mirati per far sì che la squadra possa tirarsi fuori al più presto da questa situazione difficile. Abbiamo agito di concerto, puntando ad ingaggiare prima uomini veri e poi calciatori”.

Con gli arrivi di Bernardo e De Vena, a fronte della partenza di Chiaria e dell’infortunio di Caturano, a disposizione del tecnico salernitano ci sono ora svariate alternative nel reparto offensivo. “Mi servivano degli altri attaccanti, non dei trequartisti o degli esterni, e chi è arrivato rientra nel discorso tattico. Per me contano i movimenti, non ci sono prime e seconde punte. Adesso ho sei attaccanti, compreso Bonanno. Bernardo è stato mio compagno a Castellammare di Stabia, De Vena lo conoscevo bene avendolo affrontato da avversario. Non era un mercato facile – prosegue Grassadonia – ma siamo riusciti a reperire dei giocatori di qualità. Anche Pagliaroli e Zaine ci daranno una grossa mano. L’ex Torres è un esterno offensivo che può adattarsi anche in mezzo, mentre sul conto del giovane proveniente dal Genoa, un centrale di centrocampo, ho avuto ottime referenze”.

Dei nuovi, però, soltanto due saranno disponibili per Aprilia. “Bernardo è tra i convocati, così come De Vena che ha svolto già tre allenamenti, mentre Pagliaroli e Zaine non ci saranno, essendo stati ingaggiati nelle ultime ore. Ho un dubbio in ogni reparto. In difesa Ignoffo è al rientro e Cucinotta ha recuperato. Inoltre Pepe, D’Aiello e Silvestri hanno fatto molto bene contro il Castel Rigone. In mezzo, per sostituire Maiorano, Franco o Simonetti. Davanti ho quattro attaccanti da ruotare. Un cambio di modulo ? E’ una questione di tempo e soprattutto di serenità a livello mentale. Ci piacerebbe trovare qualche variante”.

Sull’avversario Grassadonia avverte: “L’Aprilia si rinforzata sul mercato, operando acquisti importanti come Tortolano o Corsetti. Stimo molto, inoltre, il tecnico Paolucci. E’ una partita fondamentale per noi ed importante per loro. Sarebbe bello centrare una vittoria esterna, anche perchè il Messina non ha mai ottenuto due successi di fila. Abbiamo bisogno di un colpaccio per uscire dalle sabbie mobili, magari dando il la ad un filotto di otto affermazioni consecutive”.

Sulla squadra, infine, aggiunge: “Sento il gruppo mio già da domenica scorsa. Ho salutato con affetto Bolzan, è stato un grande professionista e lo ha dimostrato con il comportamento tenuto in questi mesi. Domenica è stato il primo a correre ad abbracciare Ferreira dopo il gol. Altrettanto posso dire di Quintoni che resta con noi. Non c’è stato alcun litigio con Peppe che è un giocatore importante come De Bode. Per chi lavora con serietà la mia porta è sempre aperta”.

Il video della conferenza stampa completa di Gianluca Grassadonia prima della partenza per Aprilia:

Commenta su Facebook

commenti