Giudice Sportivo: San Tommaso e Messina multate, nessuno squalificato

AvellaL'uscita decisiva di Avella (foto Nino La Macchia)

Il Giudice Sportivo di Serie D ha multato di 700 euro al San Tommaso “per avere, al termine della gara, propri tesserati, partecipato a una rissa all’interno del tunnel che conduce agli spogliatoi, consistita in spinte all’indirizzo di calciatori e dirigenti avversari. Per indebita presenza all’interno del tunnel che conduce agli spogliatoi, di due persone non identificate ma chiaramente riconducibili alla società, che partecipavano alla rissa” e di 600 euro il Messina “per avere, propri dirigenti e calciatori in campo avverso, al termine della gara, partecipato ad una rissa con i tesserati della squadra avversaria consistita”. Ammonizione per Michele Cazzarò, da oggi ex allenatore giallorosso. Nessun provvedimento, invece, a carico dei calciatori impegnati nella sfida del “Partenio-Lombardi” che ha visto prevalere gli irpini per 2-0. Tra gli allenatori, sempre relativamente al girone I, due gare a Ollio (Palmese). Tra i giocatori un turno di stop per Bruno (Palmese),Corso (Corigliano) e Silenzi (Cittanovese).

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti