Giro, Nibali naufraga ad Andalo e perde ancora terreno in classifica

Vincenzo NibaliVincenzo Nibali provato al traguardo (foto Ansa)

Arriva ad Andalo, nella sedicesima tappa (132 km), la prima vittoria al Giro d’Italia di Alejandro Valverde. Lo spagnolo ha battuto allo sprint la maglia rosa, sempre più sulle spalle di Steven Krujiswjik. È crisi, invece, per Vincenzo Nibali. Partenza subito pancia a terra. Il gruppo si muove da Bressanone sparato come una palla di cannone: nella prima ora di corsa vengono percorsi quasi 60 chilometri. La frazione si infiamma subito sulla prima salita di giornata. Sul Passo Mendola è l’Astana a fare l’andatura. Il gruppo si seleziona e davanti restano in dieci, tra loro non c’è Esteban Chaves, secondo in classifica generale. Una trentina di secondi tra il gruppo di testa e quello di Chaves.

Valverde e Nibali

Valverde e Nibali in azione

Fai della Paganella – La seconda salita di giornata mette le ali a Kruijswjik, Valverde e Zagarin. Nibali perde terreno e viene ripreso da Chaves, Pozzovivo e Majka. In cima i tre di testa transitano con una ventina di secondi rispetto a Chaves, Majka e Jungels, mentre lo Squalo dello Stretto e Pozzovivo passano con un ritardo di poco superiore a 30″.

Finale – La salita verso Andalo vede la crisi di Nibali. Il campione messinese naufraga giungendo all’arrivo con 1’47” di ritardo da Valverde, vincitore davanti a Kruijswijk e Zakarin. Tiene Chaves, giunto al traguardo con poco meno di 40″ di ritardo. Nella classifica generale svetta Kruijswjik. Adesso Chaves è a 3′. Sale in terza posizione Valverde (3’23”), mentre Nibali scende dal podio: adesso é quarto con un ritardo di 4’43”.

Ordine d’arrivo della 16° tappa
1 – Alejandro Valverde (ESP-Movistar)
2 – Steven Kruijswijk (NED-LottoNL Jumbo) s.t.
3 – Ilnur Zakarin (RUS-Katusha) a 8”
4 – Diego Ulissi (ITA-Lampre Merida) a 37”
5 – Bob Jungels (LUX-Etixx Quickstep) a 37”
6 – David Lopez Garcia (ESP-Sky) a 38”
7 – Sergey Firsanov (RUS-Gazprom Rusvelo) a 38”
8 – Esteban Chaves (COL-Orica GreenEDGE) a 42”
9 – Rafal Majka (POL-Tinkoff) a 50”
10 – Domenico Pozzovivo (ITA-Ag2r La Mondiale) 1’47”
11 – Vincenzo Nibali (ITA-Astana) a 1’47”

Classifica generale
1 – Steven Kruijswijk (NED-LottoNL Jumbo)
2 – Esteban Chaves (COL-Orica GreenEDGE) a 3’00”
3 – Alejandro Valverde (ESP-Movistar) a 3’23”
4 – Vincenzo Nibali (ITA-Astana) a 4’43”
5 – Ilnur Zakarin (RUS-Katusha) a 4’50”
6 – Rafal Majka (POL-Tinkoff) a 5’34”
7 – Bob Jungels (LUX-Etixx Quickstep) a 7’57”
8 – Andrey Amador (CRC-Movistar) a 8’53”
9 – Domenico Pozzovivo (ITA-Ag2r La Mondiale) a 10’05”
10 – Kanstantin Siutsou (BLR-Dimension Data) a 11’03”

The following two tabs change content below.
Giuseppe Girolamo

Giuseppe Girolamo

Giornalista sportivo, iscritto all'OdG della Sicilia. Appassionato di ciclismo!

Commenta su Facebook

commenti