Giovannini: “Vinto nonostante le assenze. C’è grande entusiasmo”

Toscani rinfrancati anche dagli innesti dalla panchina

Al termine della sfida di Tim Cup tra Pontedera e Messina, finita 3-1 per i granata, Radio Bruno Toscana ha intervistato il dg toscano Paolo Giovannini: “Sono contento per questa vittoria arrivata nonostante diverse assenze: avevamo fuori gli esterni di centrocampo Allegra e Paparusso e Vettori in difesa. Mi ha fatto piacere vedere giocatori disimpegnarsi bene fuori da propri ruoli classici, come Della Latta da difensore centrale e Luperini da esterno destro. Gli automatismi funzionano già bene anche perché i tre centrocampisti titolari sono gli stessi dello scorso anno, Bartolomei, Settembrini e Caponi; siamo stati bravi a reggere botta contro una squadra abile nel palleggio e anche bravi a trovare il pareggio prima del riposo”. 

L'undici titolare del Pontedera

L’undici titolare del Pontedera

“Nella ripresa – ha proseguito Giovannini – la squadra è venuta fuori, anche approfittando del calo fisico degli avversari, ed è riuscita a portare a casa questa vittoria che ci gratifica molto perché per la prima volta nella storia il Pontedera supera un turno di Coppa Italia e per la prima volta giocherà una gara ufficiale contro una formazione di Serie B come il Cittadella. C’è grande entusiasmo in tutto l’ambiente perché siamo reduci da due annate straordinarie, proveremo a non disperderlo e quindi lavoreremo sempre con abnegazione come già stiamo facendo”.

Commenta su Facebook

commenti