Giovanili Polisportiva Rescifina Messina, bilancio di cinque vittorie in sei gare

RescifinaRescifina U 14

La stagione della Polisportiva Giuseppe Rescifina vive una fase nevralgica a livello giovanile. Le atlete peloritane mandano infatti in archivio un vero e proprio tour de force che le ha viste disputare ben sei gare in appena nove giorni. Possono sicuramente essere soddisfatte le selezioni griffate My Garden, RUN e F.lli Denaro, ovvero le tre aziende che supportano in prima persona il settore giovanile del florido vivaio messinese, i risultati sin qui ottenuti sono indice di un buon livello tecnico espresso sul parquet. Le giovani atlete allenate da coach Lilia Malaja e seguite da vicino dal dirigente Paolo Pellicciaro, hanno ottenuto cinque vittorie a fronte di una sola sconfitta. Nei campionati Under 16 ed Under 13 si è svolta una doppia sfida contro il San Matteo, incrocio non importante ai fini del risultato poiché le avversarie partecipano al campionato fuori classifica e gara vinta con il risultato di 78-51, mentre le più piccole cestiste escono sconfitte con il risultato di 58-67 ma lottando punto a punto sino all’ultimo quarto quando l’infortunio di Emma Limosani e l’uscita per cinque falli di Anna Montagnino e Chiara Panetta chiude di fatto la partita.

Rescifina

Rescifina U 16

A distanza di appena 24 ore in agenda la trasferta sempre per l’Under 16 a Termini Imerese dove contro la locale Fiamma arriva una vittoria per 73 a 49. È poi toccato all’Under 14 scendere in campo al PalaTracuzzi e vincere per 86 a 40 contro un’ottima Zanella Cefalù.

Le Under 13 sono tornate in campo vincendo a Ritiro contro la Lions di coach Caroè 102 a 22 e infine completa il quadro l’atteso ritorno dello storico derby tra PCR e Polisportiva Giuseppe Rescifina. L’ultima sfida che aveva visto di fronte le due società risaliva al lontano 5 aprile del 2001 quando entrambe le compagini militavano con un ruolo di primo piano in serie A e l’allora Rescifina battè 73 a 51 la PCR che quell’anno fu costretta alla retrocessione in serie A2. Le piccole cangurine decimate dall’influenza con solo otto presenze all’appello riescono a portare a casa una vittoria per 42 a 29 che, se pur ininfluente per il campionato perché le avversarie partecipano fuori classifica, da grande morale e le ripaga degli sforzi fatti in questo periodo. Adesso dopo la gara Under 16 del prossimo week end contro l’Alma Patti, squadra candidata alla vittoria finale in regione che può contare nel suo roster su atlete provenienti oltre che da Patti anche dall’hinterland di Milazzo, Barcellona, Capo d’Orlando e Palermo, lo staff tecnico concederà qualche giorno di riposo e il 30 il gruppo ripartirà con il campionato Under 14.

Rescifina

Rescifina U 16

Di seguito i tabellini:
Under 16 Rescifina-S.Matteo: Costa 4, Turiano 13, Codagnone 2, LoGiudice, Denaro 21, Mento 1, Melita 9, Sagone, Caprì 8, Messina 6, Torre 14.

T. Imerese-Rescifina: Pelliccciaro 2, Costa 4, Giuffrè 2, Turiano 8, Melita 16, Sagone 10, Caprì 4, Torre 14, Codagnone 7, Messina 6.

Under 14 Rescifina-Zanella Cefalù: I. Rescifina 5, Montagnino 6, Paratore, Turiano 10, Agelao 4, lo Giudice 16, Denaro 36, Pellicciaro 4, Fanara, Donia, Giuffrè 5.

Under 13 Rescifina-Patti : Limosani 22, Agelao, Panetta 12, Montagnino 8, Leo, Cordaro, Arcadi, Melita 4, Brigandì, I. Rescifina 12.

Lions-Rescifina: Melita 14, Montagnino 16, Cordaro, Arcadi 16, I. Rescifina 12, Agelao 10, Limosani 4, Cordaro 12, Panetta 22.

PCR-Rescifina: Melita 2, Montagnino 3, Panetta 12, Cordaro, I. Rescifina 18, Limosani 7, Leo, Cordaro.

Commenta su Facebook

commenti