Il Gioiosa perde 1-0 a Sant’Agata nel secondo appuntamento stagionale

Folgore S. Agata

Nel primo tempo il Gioiosa di Bonina fatica più del previsto ad imbastire delle buone trame di gioco, merito anche del pressing organizzato dai giocatori della Folgore S.Agata.
All’11 minuto la prima azione pericolosa dei padroni di casa che trovano il gol del vantaggio con Morminio R. La partita prosegue e durante la prima frazione non si registrano occasioni degne di nota anche a causa delle continue interruzioni per i tanti falli commessi. Nel finale però il Gioiosa ha due buone occasioni, prima con Di Salvo in contropiede che calcia a lato e nel recupero con Masi che calcia da fuori area sfiorando la traversa.

Nell’intervallo Bonina riordina le idee dei suoi ragazzi e mette in campo dal primo minuto Sidoti, Siracusa e Mondello. La prima occasione della ripresa arriva al 65’ con Siracusa che prova a calciare dal limite dell’area ma l’estremo di casa si salva allungando in corner. Al 75’ la Folgore resta in dieci per l’espulsione di Romeo N. ma la parità numerica viene ristabilita poco dopo per l’espulsione di Mandanici. All’86’ Mondello in girata da dentro l’area sfiora il pari ma la palla finisce alta di poco.

Gioiosa

Il presidente Giovanni Princiotta e l’allenatore Calogero Bonina (Gioiosa)

Nel finale é De Francesco a tenere a galla i suoi superandosi prima su un destro dal limite di Messina e al 93’ su una conclusione dalla lunga distanza di Morminio G. Una sconfitta inaspettata ma che dovrà far riflettere, importante comunque focalizzare già l’attenzione sulla partita di Coppa Italia di mercoledì in casa contro la corazzata Terme Vigliatore.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti