Gelbison, Ferazzoli: “A Messina gara difficile. Affrontiamo una delle più forti”

FerazzoliFerazzoli, tecnico della Gelbison

Dopo aver combattuto a lungo con il Covid per la Gelbison c’è da recuperare la sfida con l’Acr Messina, valida per la sesta giornata. Il tecnico dei cilentani Giuseppe Ferazzoli, in conferenza stampa, è felice di poter disputare la gara che era stata più volte rinviata: “Mi dispiace che non riprenda il campionato, capisco le altre squadre, ma mantenendo questo recupero avremmo poi dovuta giocarla di mercoledì, invece preferisco mettere a posto le partite ed essere a pari. Sarà una gara molto difficile e sentita, ci teniamo tutti a fare bella figura”.

Gelbison

La Gelbison fa il suo ingresso in campo

L’1-1 con il Sant’Agata di domenica scorsa, nell’altro recupero, non è stato un risultato che lo ha soddisfatto: “Siamo amareggiati per non essere riusciti ad ottenere i tre punti. Avevamo tante incognite dopo la sosta di un mese e mezzo forzato per tutte le note problematiche. La squadra ha fatto bene fino ad un certo punto, poi nel secondo tempo siamo calati e quando abbiamo preso gol non siamo stati lucidissimi, anche se altri pericoli non ne abbiamo corsi. Per le occasioni create avremmo meritato di più. L’1-1, malvolentieri, lo accettiamo”.

A Messina la Gelbison, con cinque punti collezionati in altrettante gare giocate, tenterà lo sgambetto per risalire in classifica: “A parte il blasone del Messina domenica incontriamo una delle squadre più forti come organico e organizzazione. L’allenatore è molto bravo, li ho visti giocare nel derby. Ci vorrà una prestazione importante, non andremo rassegnati né a fare da sparring partner. Loro sono a quota 8 e puntano molto su questo recupero, conosciamo le difficoltà che incontreremo. Non bisogna crearsi alibi, sappiamo che affronteremo una squadra forte, ma avremo le nostri armi da sfruttare”.

Gelbison

Giuseppe Ferazzoli allena una Gelbison affamata di punti

Nessun problema di formazione per Ferazzoli in vista del match del “Franco Scoglio”: “I ragazzi sono smaniosi e desiderosi di andare alla conquista dei tre punti che mancano dalla prima giornata. In campo non ci ha messo sotto nessuno, soltanto nel secondo tempo con il San Luca abbiamo sofferto veramente. Per nove undicesimi sarà la squadra di domenica, poi ci sarà il recupero di Uliano. Le idee posso averle chiare, ma qualche dubbio ce l’ho sempre. I ragazzi sono comunque tutti a disposizione. Credo sarà una bella partita, molto combattuta”. 

The following two tabs change content below.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva