Focolaio Covid, Team Scaletta: “Fase acuta superata, torneremo più forti di prima”

Team ScalettaIl Team Scaletta edizione 2020/21

Calendario sospeso in Serie A2 femminile di calcio a 5 per dare priorità ai recuperi, in attesa di un miglioramento della situazione legata all’attuale emergenza sanitaria. Una notizia accolta con favore dal Team Scaletta che è stato sicuramente tra le formazioni più colpite dal Covid.

Le ragazze del Team Scaletta

Dopo la sfida d’esordio, pareggiata in Irpinia, la squadra della presidentessa Chiara Tafuri è stata costretta a rinviare tutte le successive gare per i numerosi casi di positività registrati all’interno del gruppo. La classifica del girone appare oggi paradossale. Se la capolista Molfetta ha disputato tutte e sei le partite da programma, collezionando 13 punti, le joniche hanno giocato soltanto una volta, mentre la Sangiovannese non è riuscita neanche ad esordire.

L’emergenza del Team Scaletta, però, sembra finalmente volgere al termine: “A un mese dalla vicenda del focolaio Covid che ha piegato, ma non spezzato l’entusiasmo e la grinta delle nostre ragazze – scrive il club in un comunicato – possiamo fortunatamente dire che quasi tutti hanno superato la fase acuta della malattia. Questa brutta parentesi ci ha colpiti tanto fisicamente quanto psicologicamente, considerando le sofferte conseguenze del caso, nonché il notevole numero di persone coinvolte, ma come promesso da subito torneremo più forti di prima. Siamo adesso in attesa dell’esito degli ultimi tamponi e della lentissima burocrazia che ancora tiene in “ostaggio” alcune delle nostre giocatrici. Dopodiché potremo dire di aver combattuto e vinto insieme anche questa battaglia e più uniti di prima torneremo ad allenarci e, speriamo, in campo al più presto”.

 

The following two tabs change content below.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva