FIP-FISB, stipulata la convenzione per le stagioni 2014/2015 e 2015/2016

E’ un giorno storico per lo streeball italiano, dopo quattro anni di collaborazioni a vario livello, FIP e FISB siglano un nuovo accordo per lo sviluppo del basket 3×3 in Italia. La partnership tra FIP e FISB cresce e si consolida, FIP infatti con questo nuovo atto riconosce FISB come unico partner ufficiale per la promozione e lo sviluppo dello Steetball in Italia, FIP delegherà infatti a FISB tutto l’aspetto organizzativo del tour della prossima stagione in modo da integrare il movimento FISB nel precorso FIBA 3×3 aprendo a tutti i ballers le porte delle Nazionali di 3×3. Queste le parole di commento del presidente FISB David Restelli dopo l’importante accordo:
”E’ il coronamento di anni di impegno e fatiche, sempre ripagate dai ballers e dai tornei che in noi hanno creduto sin dal principio. E’ anche il momento di ringraziare i nostri uomini sul territorio in Italia, dal Piemonte al Veneto, dall’Umbria alla Sicilia, dalla Toscana al Trentino, senza dimenticare chi ci ha permesso di organizzare le nostre FISB Finals in Romagna. Questi anni di collaborazione con FIP ci hanno permesso di capire meglio i meccanismi che governano la Federazione, nel frattempo hanno permesso a FIP di capire e osservare la serietà e la passione che da sempre anima la grande famiglia di FISB; creando così i presupposti per questo nuovo accordo che ci vedrà lavorare spalla a spalla per lo sviluppo dello Streetball in Italia. Ci stiamo già rimboccando le maniche e presto arriveranno gli annunci delle novità che stiamo preparando per la prossima stagione”.

Convenzione stipulata tra Fip e Fisb

Convenzione stipulata tra Fip e Fisb

Grande impegno sia per la Federazione Italiana Pallacanestro che per la Free Italian Streetball che hanno stipulato l’accordo con cui la FIP riconosce la FISB, per gli anni sportivi 2014/2015 e 2015/2016, come unico “Promoter FIP” per la promozione e la diffusione del 3×3 su tutto il territorio nazionale e come “Partner FIP” nell’organizzazione dello Streetball Italian Tour 2015 e 2016.
L’obiettivo è far confluire quanti più giocatori possibile nel ranking mondiale per Federazioni nazionali istituito da FIBA e incrementare il movimento italiano rendendo gli atleti eleggibili per la Nazionale in vista degli impegni internazionali FIBA.
Per l’edizione 2015 dello Streetball Italian Tour, la FIP sta predisponendo le “Disposizioni Organizzative Regolamentari”, che saranno pubblicate successivamente sul sito federale, in modo da disciplinare la manifestazione in ogni suo aspetto. Lo Streetball Italian Tour 2015, che si svolgerà da giugno ad agosto, sarà diviso in due fasi: i Concentramenti (3 tappe) e la Finale Nazionale. E per la Sicilia Capo d’Orlando spera di ospitare una tappa nazionale, così come sucesso lo scorso anno.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti