Alla Maurilio Milone la gara 1 della finale di Promozione con l’Aquila Nebrodi

Milone CdOFoto di gruppo per la Maurilio Milone Capo d'Orlando

La gara 1 della finale dei play-off  del torneo di Promozione del girone messinese che mette in palio il salto in  Serie D Regionale nella prossima stagione sorride alla Maurilio Milone Capo d’Orlando.

Il quintetto paladino domenica si è imposto per 67-59 nel derby con la Cestistica Torrenovese Aquila Nebrodi disputato in un “PalaValenti” i cui spalti nell’occasione sono tornati a riempirsi di appassionati.

Fase di gioco tra Aquila Nebrodi e Maurilio Milone

Fase di gioco tra Aquila Nebrodi e Maurilio Milone

L’avvio di gara dopo una classica schermaglia iniziale all’insegna del più classici botta e risposta, poi vede i giallo-blu ospiti di coach Domenico Bacilleri trovare un break favorevole di 11 punti trascinata dall’esperienza nel pitturato di Florio e la grinta di capitan Machì con il punteggio alla fine della frazione recitare 13-25.

Riordinate le idee, con carattere i ragazzi orlandini di coach Mario Iannello riprendono morale costringendo spesso gli avversari al ricorso al fallo e con maggiore lucidità offensiva piazzano l’allungo che vale il riaggancio nel punteggio trascinati dalle giocate di  Micale e Valentino.

Il finale di quarto che porta le due squadre negli spogliatoi è giocato sui nervi con l’una e l’altra che tentano di restare avanti nel punteggio, alla fine è alla squadra di casa a chiudere in vantaggio di appena un punto: 39-38.

Fase di gioco tra Aquila Nebrodi e Maurilio Milone

Fase di gioco tra Aquila Nebrodi e Maurilio Milone

Al rientro in campo le due squadre riprendono a duellare punto a punto, ma anche nel perseguitare in tanti errori al tiro, specie dalla lunetta, anche per la pressione emotiva che una gara del genere porta sempre in dote.

Fisicamente l’Aquila Nebrodi con Sindoni e  Cirilla tra i protagonisti di molti tentativi di penetrazioni del pitturato sembrano aver trovato la chiave di lettura offensiva ed una tripla di Valente riporta avanti gli ospiti. Nel finale torna l’equilbrio grazie alle pesanti “bombe” di Micale e Piero Cucinotta con il risultato sul tabellone che riflette anche numericamente il sostanziale equilibrio: 41-41.

Nell’ultimo periodo la Maurilio Milone accentua la sua zona press e tanto basta a far perdere lucidità ed efficacia ai terminali offensivi dell’Aquila Nebrodi che non riescono più a ricucire il nuovo break arrivato a firma di Manasseri ed ancora Cucinotta con la sfida che nel controllo della squadra di casa si protrae sino all’ultima sirena che suggella il successo nella sfida.

Ora l’attesa si sposta per la gara due in programma sabato 24 maggio (ore 19:00) al “PalaTorre” di Torrenova ed in caso di successo dell’Aquila Nebrodi, appuntamento nuovamente al “PalaValenti” per la decisiva bella il prossimo 1 giugno.

Programma delle prossime gare:
GARA 2 – Sabato 24 maggio ore 19,00 – PalaTorre Torrenova;
eventuale GARA 3 – Domenica 1 giugno ore 18,00 – PalaValenti Capo d’Orlando;

Tabellino:

Gara 1 Finale Play-off Promozione – Girone Messina 

Aquila Nebrodi Cestistica Torrenovese

Aquila Nebrodi Cestistica Torrenovese

MAURILIO MILONE CAPO D’ORLANDO- CESTISTICA TORRENOVESE AQUILA NEBRODI 67-59

PARZIALI: 13-25, 26-13, 12-13, 16-8;

MAURILIO MILONE CAPO D’ORLANDO: Salvo 2, Gugliotta, Pollicina 2, Manasseri 6, Valentino 13, Cucinotta 22, Dimitri 3, Scafidi, Scarmatto 3, Micale 16, Iannello. Coach: Mario Iannello.

CESTIATICA TORRENOVESE AQUILA NEBRODI: Florio 5, Sindoni 13, Timpanaro, Machì 10, Cirilla 13, Spina 4, Ballato 5, Bianca 1, Santoro, Brunello, Parla, Valente 8. Coach: Domenico Bacilleri.

ARBITRI: Salvatore Patti di Milazzo (ME) e Alessio Micalizzi di Sant’Agata di Militello (ME).

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti