Final Six, Prato batte Catania e chiude al quinto posto. La Di Mario dà l’addio

PratoPrato chiude al quinto posto

La Mediostar Prato chiude la Final Six Scudetto al quinto posto. Le toscane hanno battuto l’Ekipe Orizzonte 10-5. E’ stata l’ultima partita nel campionato italiano per il capitano etneo Tania Di Mario, una delle protagoniste attese alle prossime Olimpiadi di Rio con il Setterosa.

Orizzonte Catania

L’Orizzonte Catania chiude la stagione al sesto posto

La Cronaca – Dopo l’iniziale vantaggio proprio di Tania Di Mario, Prato prende in mano il match. La gara rimane in equilibrio, sostanzialmente, fino all’intervallo lungo. Nel terzo parziale segna subito Marletta, poi le toscane vanno in rete per cinque volte consecutive e mettono la partita al sicuro.

I Commenti – Emozionata Tania Di Mario, il capitano all’ultima apparizione con la calottina che le ha regalato titoli ed emozioni. Addio suggellato da un abbraccio commovente, a fine partita, con il tecnico Martina Miceli, compagna di tante battaglie:  “Non vorrei si parlasse troppo della mia ultima gara nel torneo italiano, ho ancora un Olimpiade da giocare, speriamo da protagonista con le altre azzurre. Comunque sia l’Ekipe Orizzonte ha un grande futuro a prescindere dalla mia presenza. Io rimarrò una della famiglia e le mie compagne garantiranno al club un futuro ricco di soddisfazioni”.

Prato-Rapallo

Due protagoniste della Final Six Scudetto di Messina

Congedo con successo per Iacopo Bologna, allenatore del Prato: “C’è la soddisfazione per la vittoria di oggi, rimane la delusione per l’esito della gara con il Rapallo. Accettiamo sportivamente i verdetti e andiamo avanti”.

Il Tabellino  L’Ekipe Orizzonte Catania – Mediostar Prato  5-10 (1-2,0-2, 3-5 , 1-1)
L’Ekipe Orizzonte Catania: Schillaci, Santapaola, Campione, Musumeci, Di Mario 2 , Grillo, Palmieri 1, Marletta 2 (1 rig.), Buccheri, Aiello, Riccioli , Lombardo, Condorelli. All. Miceli.
Mediostar Prato: Gigli, Pelagatti, Giachi 1, Lapi 1, Bosco, Repetto 1, Galardi , Tabani C. 4, Albiani , Canetti , Francini, Bartolini 2 , Tabani. All. Bologna.
Arbitri: Ercoli e Scappini. Note Marletta sbaglia due rigori,  un tirato sul palo nel terzo tempo, l’altro parato da Gigli nel 4 tempo. Schillaci para rigore a Chiara Tabani nel quarto termpo. Espulse per limiti di falli, nel quarto parziale Marletta e Campione ( Orizzonte) e Galardi ( Prato). Sup. Numeriche 1/9 + 3 rig. Orizzonte, 6/13 + 1 rig. Prato.

Commenta su Facebook

commenti