La campionessa Federica Radicchi si laurea: “Sport e formazione le mie passioni”

Federica RadicchiLa campionessa di pallanuoto Federica Radicchi

Si è laureata al Cospecs con il massimo dei voti e lode accademica in “Scienze della Formazione e della Comunicazione”,  la campionessa di pallanuoto Federica Radicchi, una lunga carriera sportiva professionistica coronata con medaglia di bronzo ai Campionati mondiali di nuoto (Kazan 2015) e medaglia d’argento alle Olimpiadi di Rio de Janeiro (2016). Federica  ha discusso una tesi dal titolo “La prosodia e la cura della balbuzie”, suo relatore è stato Antonino Bucca e correlatrice – nonché presidente della Commissione di laurea – Rosalia Cavalieri.

Federica Radicchi

La campionessa di pallanuoto Federica Radicchi con i professori Bucca a destra e Cavaleri a sinistra

“La mia vita è fatta di due grandi passioni: lo sport e la formazione delle nuove generazioni – ha affermato la campionessa –. A conclusione della carriera agonistica, infatti, ho allenato per qualche anno una squadra di giovani pallanuotiste messinesi, dopo aver investito gran parte delle mie energie per giungere a importanti traguardi sportivi. Ho scelto comunque di dare spazio alla formazione, iscrivendomi al Corso di Studio in “Scienze della Formazione e della Comunicazione” presso il Dipartimento di Scienze Cognitive, Psicologiche, Pedagogiche e degli Studi culturali di Unime, perché ho considerato la possibilità di crescere professionalmente e, soprattutto, a livello delle competenze educative. Insomma, ho cercato di unire la passione per l’educazione dei giovani alla mia prima grande passione: la pallanuoto. Ho pensato perciò di studiare e di laurearmi per non essere solo un’appassionata, ma anche e soprattutto una persona competente”. Sicuramente un valore aggiunto in un curriculum di tutto rispetto, già ricco di importanti esperienze.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva