Fc, Mancuso: “La squadra ha espresso il massimo. Serve maggiore esperienza”

Carmelo MancusoCarmelo Mancuso in D ha allenato anche l'Igea Virtus

Al Dino Liotta il Fc Messina è uscito sconfitto di misura nell’esordio stagionale. Il tecnico del club peloritano Carmelo Mancuso ha analizzato la sfida tenutasi nell’agrigentino: “La squadra, per il suo attuale potenziale, si sta esprimendo al massimo delle sue possibilità. Bisogna ricordare sempre che si tratta di un gruppo costruito da zero, i cui giocatori si allenano da nemmeno un mese, alcuni dei quali arrivati alla spicciolata e in corsa d’opera. Abbiamo giocato, siamo riusciti ad impostare più volte dal basso e non solo a difenderci, palleggiando molto anche a centrocampo. Non avendo molte opzioni offensive, ovviamente, non potevamo fare più di questo”. 

Jaime Siaj

Il nuovo attaccante giordano del Fc Messina Jaime Siaj

Nonostante il tesseramento di cinque over alla vigilia del match, il Fc è partito con cinque under, uno in più di quanto imporrebbe il regolamento: “Nessuno dei giocatori è da rimproverare, hanno giocato tutti bene facendo quello che sapevano. Nonostante il gol subito, mi è piaciuta molto la retroguardia, specialmente se si pensa che la linea difensiva era composta da un 2000, un ’99, un 2001, un 2002 e un 2003. Sono stati bravi a costruire, senza lanciare la palla in avanti per spazzarla. Hanno saputo ripulire l’area con intelligenza permettendo al centrocampo, che mi è piaciuto un po’ meno, di giocare”. 

Considerato che il calendario prevede già la sfida domenica al quotato Acireale, occorre maggior peso in avanti: “Il vero problema è stato il reparto offensivo, ma non è un segreto: aspettiamo rinforzi e la società si sta impegnando per trovare qualche giocatore più di peso in avanti, così come qualche giocatore più esperto anche negli altri reparti del campo, perché la necessità è di diventare competitivi velocemente, mentre la squadra così com’è composta adesso ha bisogno di tempo per crescere. Per quanto riguarda Ciccone non è da colpevolizzare per l’espulsione: è un ragazzo che si dà da fare e ha ampi margini di crescita. Una partita storta capita anche ai campioni”. Mercoledì invece la sfida di Coppa Italia con il San Luca.

The following two tabs change content below.