Facciolo: “In sette mesi cresciuti tanto. Il futuro? Passi avanti, non so cosa accadrà”

Michele Facciolo, vice allenatore ACR Messina

Ultima conferenza stagionale per Michele Facciolo, che da settimane rimpiazza lo squalificato Giacomo Modica in sala stampa. Il vice allenatore del Messina ha presentato la trasferta sul campo dell’Isola Capo Rizzuto, già condannato alla retrocessione da mesi. Un’autentica formalità, che sembra avvicinare il sesto posto conclusivo, al di là dei playoff sfumati: “Dobbiamo una vittoria ai tifosi, alla società e a noi stessi. Peccato per i due punti persi con la Palmese. Avremmo potuto chiudere a 35 punti il girone di ritorno. Ad ogni modo abbiamo colto risultati importanti, come la vittoria a San Cataldo. Non era facile tenere alte concentrazione e intensità, nonostante l’assenza di obiettivi. In campo andrà chi si è allenato bene e ci ha dato segnali. Avremmo voluto vivere un sogno, ma siamo felici comunque”.

Giacomo Modica

Il tecnico Giacomo Modica in allenamento

Giovedì si è tenuto un nuovo faccia a faccia tra l’allenatore e il presidente Pietro Sciotto. Compiuti altri passi avanti, anche se non ci sono ancora le firme: “Il mister ha avuto dei confronti con la proprietà, si sta parlando e pianificando il futuro. Non so cosa accadrà. Giacomo Modica ha sempre firmato contratti annuali: a Celano si accordò a giugno inoltrato, durante la finale playoff. Questa piazza merita altre categorie, ma occorre un progetto adeguato per dare continuità. Sono state chiarite tante situazioni, come dimostra la lettera dei calciatori”.

Il bilancio conclusivo stilato dallo staff tecnico è positivo per il lavoro compiuto sul campo: “In sette mesi siamo cresciuti, sono stati valorizzati tanti ragazzi, i tre della Rappresentativa e i giovani, seguiti non a caso da club di B e Lega Pro. Eravamo ultimi in classifica, siamo tornati in alto”.

Lamazza e Sciotto

Il direttore sportivo Francesco Lamazza e il presidente Pietro Sciotto

Non mancano infine gli accorati ringraziamenti di rito: “Ringrazio il presidente, i dirigenti come Russo, Camuglia e Polimeni, il ds Lamazza, i tifosi, che ci hanno davvero emozionato con il loro supporto, l’addetto stampa Colosi, Battiato per il match analist che ci ha aiutato molto in una categoria non semplice, il cuoco, il magazziniere, GrilloD’Angelo per la palestra e lo staff medico”.

Sono ventidue i convocati per il match esterno con l’Isola Capo Rizzuto. Di seguito la lista completa, della quale non fanno parte Yeboah, Bettini e Barbera. Torna invece a disposizione Meo dopo la squalifica.
Portieri: Meo (classe 2000), Prisco (’97), Rinaldi (’98).
Difensori: Bruno (’90), Bucca (’98), Cassaro (’89), Cozzolino (‘98), Inzoudine (’96), Manetta (’91), Misale (’95).
Centrocampisti: Balsamà (2000), Bossa (’98), Iudicelli (’99), Lavrendi (’86), Lia (’97), Migliorini (’88).
Attaccanti: Carini (’99), Cocuzza (’87), Mascari (’99), Ragosta (’86), Rosafio (’94), Stranges (’99).

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com