Esordio positivo per le ragazze della Fipav Messina nel Trofeo dei Territori

Parte con il piglio giusto per Messina l’edizione 2019 del Trofeo dei Territori- Memorial Salvino Di Pietra. Le campionesse in carica non deludono le aspettative e tornano a casa con una netta vittoria contro la selezione del Comitato di Trapani. Le messinesi hanno ben condotto la gara aggiudicandosi tre set con un punteggio netto (17-25, 15-25, 23-25). La formula del Trofeo prevede l’obbligatorietà del terzo set anche in caso di successo per 2 a 0. Terza frazione che le ragazze schierate dallo staff peloritano si sono aggiudicate dopo una splendida rimonta sulle padroni di casa. Molto soddisfatto il tecnico della selezione Francesco Trimarchi: “Torniamo da Trapani con una grande soddisfazione perché, nonostante il successo dell’anno scorso, abbiamo ricominciato a lavorare basandoci soprattutto sul coinvolgimento di un maggior numero di atlete possibile. Non ricerchiamo un assetto di squadra che ci faccia ben figurare in queste gare, ma cerchiamo di lavorare sulla qualificazione affinché tutti possano contribuire e far propria, la crescita del progetto che il Comitato Territoriale Fipav Messina sta portando avanti”.

Alessandro Zurro - presidente Fipav Messina

Alessandro Zurro – presidente Fipav Messina

Le atlete già coinvolte lo scorso anno hanno dimostrato sin da subito di poter essere dei leader in questo nuovo gruppo: “Tutte le ragazze che lavorano con noi da più tempo hanno messo a servizio delle altre compagne le loro conoscenze, e questo serve per far crescere il gruppo. Non ci deve appagare il concetto della vittoria secca – continua Trimarchi – ma ci deve far riflettere il fatto che abbiamo delle ragazzine di 14 anni che sono delle ottime atlete e veramente già mature. Ogni volta che sono chiamate a fare le “professioniste” lo fanno, e quindi credo che dovremmo trattarle così sempre”. L’obiettivo resta quello di coinvolgere più ragazze possibili nel processo di crescita: “Abbiamo un gruppo molto coeso che lavora bene in palestra e che ha affrontato la partita in modo egregio come se lavorassero insieme da sempre; molte di loro in realtà si trovavano nello stesso campo per la prima volta perché fino alla settimana prima dell’inizio del Trofeo, abbiamo lavorato su due gruppi proprio per riuscire a coinvolgere più gente possibile. Siamo ovviamente soddisfatti della vittoria, ma torniamo a casa consapevoli che sin da subito ricominceremo a lavorare sulla qualificazione che, come sottolinea sempre il presidente Zurro, il quale ha dato vita all’accademia del volley messinese, HdeMe, per dare supporto al progetto di qualificazione, è il nostro obiettivo primario”.

The following two tabs change content below.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva