eSerieD, terzo pari per l’Acr Messina con il Sorrento. Famà: “Stiamo crescendo”

Nino FamàNino Famà del team esport dell'Acr Messina

Per la 12^ giornata la Torres dovrà vedersela con l’ostica Sanremese mentre per la Turris, sua diretta inseguitrice, impegno con il Taranto. Per i sardi, dopo due pareggi e la sconfitta di domenica, vantaggio ridotto a un solo punto quello sui campani, reduci invece da due vittorie consecutive. La “sfida delle sfide” dell’11 giornata tra Ostia Mare e Torres, si è infatti conclusa con un pareggio per 0-0, che permette ai sardi di mantenere la vetta della classifica e i lidensi a distanza di tre punti.

Acr Messina

L’Acr Messina partecipa al campionato Esports di D

Stesso distacco che la Torres vanta ora su di un sorprendente Palermo, autentico rullo compressore dopo un inizio faticoso. Ennesima vittoria dei rosanero, sulla Pro Sesto, per 1-0 e aggancio alla terza posizione in condominio con Ostia Mare e all’altrettanto sorprendente Chieri. Una vittoria dietro l’altra per il team piemontese a completare un rimonta incredibile. L’ultimo successo per 4-0 sul Savoia è stato firmato da una tripletta di Sbriccoli e un gol di Formia.

Come anticipato, grande vittoria e secondo posto per i corallini della Turris. Le tre reti realizzate al Trastevere (3-2) sono state del portiere della prima squadra Flavio Lo Noce, di Antonio Balzano e di “Bapa”. Per il Trastevere invece uno stop pesante che determina una posizione di classifica complicata. Abbandona l’ultima posizione la Sanremese grazie al rotondo successo sul Mestre per 5-3 agganciando la Lucchese uscita sconfitta nel derby con il Grosseto. A decretare la vittoria per 3-1 per i maremmani, la doppietta del grossetano Nicola Sabatini e quella di capitan Galligani.

Banner Serie D eSport

Con il campionato fermo sul campo, la D sbarca sul web

Si ferma a quota 20 il Mantova. A costringere i lombardi allo stop (0-3), una tripletta di “Super Mario” Michael Soriente del Villafranca. Turno sfavorevole per il Taranto che perde 0-5 nel recupero della 10^ con il Savoia e 0-3 contro la Recanatese. Soltanto due i pareggi: Sorrento-Messina 0-0 e Virtus Bolzano-Bitonto 1-1. Per i peloritani è il sesto risultato utile nelle ultime sette gare, caratterizzate da tre vittorie e altrettanti pareggi.

“Non avevamo mai giocato a questa modalità – spiega il capitano giallorosso Nino Famà e abbiamo faticato parecchio all’inizio, non conoscendone le dinamiche. Sicuramente la troppa libertà data alla cpu rende ogni partita imprevedibile e rischiosa, proporrei per il futuro un nuovo campionato 11vs11”. Nonostante la formula 5vs5 i giallorossi stanno ben figurando e hanno dimostrato di volersela giocare fino in fondo in un campionato che secondo Famà “annovera tutte squadre di alto livello e che valorizzano il gran lavoro organizzativo e di comunicazione della Lega Nazionale Dilettanti. La competizione è molto bella e anzi approfitto per fare i miei complimenti a Mauro Martorelli per riuscire a tenere a bada 20 capitani, tutti con esigenze differenti”. In rosa c’è anche Gaspare Galasso, famoso in riva allo Stretto per essersi “intrufolato” in una finale di Champions League.

Esport

Il logo Esport della Serie D

La voce di Giuseppe Di Giovanni è pronta a raccontare il suggestivo confronto tra la rivelazione Chieri e l’ottimo team del Villafranca Veronese. Il programma della 12^ giornata. Bitonto-Recanatese, Chieri-Villafranca, Sorrento-Lucchese, Grosseto-Ostia Mare, Messina-Mantova, Palermo-Mestre, Pro Sesto-Virtus Bolzano, Sanremese-Torres, Savoia-Trastevere, Turris-Taranto. La classifica aggiornata. Torres 24 punti,  Turris 23, Ostia Mare, Chieri e Palermo 21, Mantova 20, Savoia 18, Sorrento 17, Taranto 16, Mestre 15, Villafranca 14, Recanatese e Grosseto 13, Virtus Bolzano e Messina 12, Pro Sesto e Bitonto 10, Lucchese e Sanremese 8, Trastevere 7.

The following two tabs change content below.
Francesco Straface

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

Commenta su Facebook

commenti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva