Erra: “Il Messina ha già dato ed al San Filippo non concederà più nulla”

Tradizionale conferenza stampa pre-partita anche per il tecnico della Vigor Lamezia Alessandro Erra, che al San Filippo fece bene con Gelbison e Sambiase in D. L’allenatore bianco-verde è però consapevole che quel passato conta praticamente nulla e teme la trasferta siciliana: “I numeri fanno parte del passato. Vero è che il San Filippo mi ha portato fortuna ma quello che è stato è stato, anche se ho vissuto dei momenti positivi. Ma adesso sarà un’altra storia”,

Confermata la possibilità di un immediato rientro di Del Sante e quindi di modifiche tattiche, Erra ha lodato un Messina che si è lasciato definitivamente alle spalle gli incidenti di percorso con Matera e Casertana: “La loro classifica è bugiarda. Hanno preso due scoppole tra le mura amiche e quindi hanno già dato. Per una formazione così blasonata è dura da digerire. Non credo vorranno concedere altri punti tra le mura amiche e non a caso contro Lecce e Juve Stabia hanno già offerto una grande reazione”.

Il match con i biancoscudati precede per i lametini il derby con la Reggina. Erra confida di confermare i buoni numeri inanellati fin qui anche se ammette le difficoltà: “Il calendario è stimolante. Ci siamo allenati con determinazione ed entusiasmo e siamo consapevoli delle difficoltà che ci attendono. Affrontiamo una squadra attrezzata, organizzata, un avversario di un certo blasone, con un passato in categorie maggiori. Il Messina disputerà un torneo di medio-alta classifica”.

Commenta su Facebook

commenti