Un eroico Città di Villafranca vola in finale playoff

Il Città di Villafranca si dimostra più forte di tutto e di tutti, confezionando una nuova memorabile impresa. Nella semifinale dei playoff di Serie B, disputata a Roma, i tirrenici hanno superato ai rigori L’Acquedotto (2-0 ai tiri dal dischetto, dopo il 4-4 maturato alla fine dei supplementari), al culmine di una sfida incredibile, giocatasi nell’incandescente Pala Levante. Gara da dentro o fuori, nella quale la squadra allenata da Gianluca Piscardi ha gettato il cuore oltre l’ostacolo, riuscendo ad imporsi in casa di una squadra imbattuta in campionato sul proprio terreno. Un’affermazione, ottenuta nonostante le ostilità, valsa lo storico pass per l’atto conclusivo degli spareggi promozione.

Calogero Avanzato, grande protagonista ai rigori

Calogero Avanzato, grande protagonista ai rigori

L’avvio di partita è, infatti, particolarmente amaro per i biancoverdi che perdono Di Carlo, vittima di un serio infortunio. Il pivot, dopo appena 1’, subisce il durissimo fallo commesso da Daniele Chilelli, non sanzionato dalla coppia arbitrale con alcun provvedimento disciplinare. Al giocatore, trasportato successivamente in ospedale, viene riscontrata la frattura del perone. Un autentico choc. Sul parquet i colpi di scena si susseguono. Al 2’ lo spagnolo Escosteguy firma il vantaggio dei laziali, ma al 6’ Ferreira, impiegato da portiere di movimento, riequilibra le sorti dell’incontro. Il nuovo botta e risposta avviene in apertura di ripresa. Trascorrono appena venti secondi e Alessandro Chilelli sigla il 2-1 per L’Acquedotto. La replica è affidata a Madonia che al 3’ insacca il 2-2. La squadra di Piscardi passa poi a condurre al 7’ con il capitano Di Trapani su azione manovrata, ma è costretta a subire il pari immediato di Lucarelli: 3-3 e sfida ai supplementari.

L’extra-time si apre con il gol realizzato dal portiere di casa Decherchi, a segno su rinvio. Città di Villafranca sotto, ma capace, con il solito grande carattere, di riportarsi nuovamente in parità grazie a Di Trapani, in gol a cinque secondi dalla fine del primo tempo. I biancoverdi, presentatisi a Roma già con diversi acciaccati e rimasti privi di Di Carlo, sono letteralmente stremati, ma riescono ancora ad esaltarsi nelle difficoltà. Sul 4-4 il risultato non cambia più: si va ai calci di rigore. Dal dischetto Salomao non sbaglia, indirizzando subito la serie, anche per l’errore commesso da Daniele Chilelli, ipnotizzato da un superlativo Avanzato. Orofino trasforma per il 2-0, mentre Cittadini deve inchinarsi al numero uno biancoverde, alla seconda parata consecutiva. Madonia spedisce poi a lato, ma ci pensa ancora Avanzato, da assoluto protagonista, a dire di no a Escosteguy. Ferreira si fa quindi intercettare il proprio penalty. Il sipario cala definitivamente quando Medici coglie l’incrocio dei pali, fallendo il quarto rigore su quattro per i suoi. Il Città di Villafranca vola meritatamente in finale playoff e la festa può esplodere per un meraviglioso gruppo che dedica l’impresa allo sfortunato Vincenzo Di Carlo. L’avventura della compagine del presidente Giacomo Picciolo continua ed è giunta adesso al doppio appuntamento che vale l’agognata promozione in A2. Un traguardo straordinario. Avversaria sarà l’Innova Carlisport Ariccia, già affrontata nella fase dei triangolari. L’andata è prevista sabato 24 maggio a Villafranca, il ritorno si giocherà sabato 31 in terra laziale.

L’ACQUEDOTTO-CITTA’ DI VILLAFRANCA 4-6 d.c.r. (4-4 sts, 4-4 pts, 3-3 st, 1-1 pt)
L’ACQUEDOTTO: Decherchi, Escosteguy, A. Chilelli, Cittadini, D. Chilelli, Lucarelli, Carrarini, Frau, Catania, T. Chilelli, Medici, Antonini. All. Mannino
CITTA’ DI VILLAFRANCA: Avanzato, Salomao, Orofino, Di Trapani, Di Carlo, Madonia, Ferreira, Porcino, Piccolo, Abate, Pitale, Lo Buglio. All. Piscardi
ARBITRI: Carmelo Loddo di Reggio Calabria e Giuseppe Grillo di Rossano. Cronometrista: Giancarlo Lombardi di Roma 1
MARCATORI: 1’51” pt Escosteguy (A), 6’11”pt Ferreira (CDV), 00’21” st A. Chilelli (A), 3’21” st Madonia (CDV), 7’05” st Di Trapani (CDV), 7’30” st Lucarelli (A), 1’55” pts Decherchi (A), 4’55” pts Di Trapani (CDV)
SEQUENZA RIGORI: Salomao (CDV) gol, D. Chilelli (A) parato, Orofino (CDV) gol, Cittadini (A) parato, Madonia (CDV) fuori, Escosteguy (A) parato, Ferreira (CDV) parato, Medici (A) fuori
AMMONITI: Ferreira (CDV), A. Chilelli (A), Lucarelli (A), Salomao (CDV)

La sintesi di L’Acquedotto-Città di Villafranca curata dal portale Calcioa5live.com:

Commenta su Facebook

commenti