Eccellenza – Guido De Maria nuovo trainer del Rometta

Guido De Maria

L’ex ala sinistra dell’ACR Messina ha raggiunto l’accordo con il patron Nino Micali e prende il posto di Nunzio Trischitta che rimarrà comunque nello staff tecnico romettese. Domenica a Modica sicuri assenti Buda e Bondo infortunati. La formazione juniores ottiene solo un pari nel derby contro il Città di Milazzo.

Cambio della guida tecnica in casa Rometta. Il club tirrenico del patron Nino Micali ha definito nel pomeriggio l’accordo con Guido De Maria, ex calciatore dell’Acr Messina degli anni 70. De Maria prende il posto di Nunzio Trischitta, che comunque rimane nello staff tecnico romettese, collaborerà con il nuovo allenatore in quanto ha avuto modo sin dal ritiro di conoscere la rosa a disposizione e potrà essere prezioso consigliere del nuovo responsabile tecnico.

Guido De Maria

Guido De Maria

Nella sua lunga carriera di allenatore, Guido De Maria, 64 anni, ha diretto le formazioni di Favara, Nuova Igea, Folgore, Real Messina, Akragas, Ragusa, Scicli, Modica, Giarre ed Enna. Presente in tribuna nel corso dell’allenamento, in vista della delicata trasferta di domenica prossima a Modica, De Maria ha definito gli ultimi dettagli con la società rossoblu. Girovago delle panchine siciliane, De Maria si lancia in questa nuova avventura ed affronterà l’ennesima sfida nel tentativo di traghettare la squadra in acque tranquille.

L’esperto trainer già da alcune settimane ha avuto modo di seguire dalla tribuna sia in partita che durante gli allenamenti il team tirrenico in azione ed è motivato e convinto che il materiale a disposizione è tale per riuscire nell’intento di conseguire gli obiettivi che la società si è prefissata. E’ chiaro che il nuovo tecnico si guarderà intorno per cercare qualche svincolato che può essere utile alla causa rossoblu, qualcuno già individuato con cui si discuterà nei prossimi giorni. Intanto per domenica non saranno del match gli attaccanti Biondo e Buda, entrambi infortunati, una situazione delicata anche questa che il nuovo allenatore dovrà fronteggiare.

La formazione juniores del Rometta

La formazione juniores del Rometta

Intanto la formazione juniores del Rometta non riesce ad andare oltre il pareggio al “Filari” contro un’irriducibile Città di Milazzo. I giovani rossoblu giocano un gran primo tempo, falliscono diverse occasioni e sbloccano la gara in chiusura di prima frazione su calcio rigore decretato dal direttore di gara per un fallo di mani in area mamertina. Dal dischetto Ousmane non sbaglia. Nella ripresa i ragazzi romettesi calano fisicamente e mentalmente, al 72′ però una gran sventola dalla distanza di Roberto Riga, fa gridare al gol, ma è provvidenziale sulla linea Lavorini a salvare una rete già fatta. il calcio in questi casi è beffardo e dal gol quasi realizzato si passa al gol subito: sul capovolgimento di fronte Antonio Micale, ex Spadaforese, trova l’imbucata decisiva e supera Ciolino. Allo scadere per poco non si materializza la beffa per il Rometta con la conclusione di Vento, respinta egregiamente da Ciolino che salva il risultato. Nonostante questo mezzo passo falso interno il Rometta rimane da solo in vetta alla classifica dopo tre giornate con 7 punti.

Rometta – Città di Milazzo 1-1

Marcatori: 44′ Ousmane su rig. 73′ Micale

Asd Rometta: Ciolino, Crispo, Mangano, Rotella ( 46′ Freni ), Giunta, Ousmane, Celona, Crisafi, Arigò, Scipilliti, Riga.

Città di Milazzo: Catalfamo, Irrera, Maggio, Lavorini, Alessandro, Andaloro, Villani, Perantoni, Impalà, Micale, Vento.

Arbitro: De Francesco ( Messina )

Commenta su Facebook

commenti