Due acquisti per il Mortellito: dopo Benitez Molina ecco il colpo Buckson

MortellitoBuckson, giocatore ingaggiato dal Mortellito

Il Mortellito si rinforza sul mercato per provare a risalire in classifica e andare a caccia della salvezza in Serie B di calcio a 5. Il club biancorosso ha aperto l’anno col botto, ufficializzando l’ingaggio di Gabriel Buckson. Soprannominato “Gabu” o “Gabe”, il laterale mancino classe 1992 ha giocato con la Nazionale di calcio Under 20 del Ghana, collezionando cinque presenze e realizzando anche due reti.

Mortellito

Per Gabriel Buckson un’esperienza nel Sala Consilina

A vent’anni la parentesi negli Stati Uniti col San Diego Boca, per poi tornare in Svizzera (sua terra nativa) e vestire le maglie di Wabern e Berna. Il passaggio nel calcio a 5 è avvenuto nel Futsal Minerva, team della capitale elvetica dove in tre stagioni ha realizzato oltre 50 reti, vincendo lo scudetto e partecipando alla Uefa Futsal Cup. Tra le sue esperienze si annoverano altresì quelle in prima divisione portoghese con il Viseu2001, in Serie A2 italiana con il Bisceglie, in prima divisione maltese con l’Università di Malta, in seconda divisione francese con l’Etoile Lavalloise, la Meriense in serie C1 italiana, con cui ha raggiunto la promozione in B, passando per lo Sporting Sala Consilina ed al Città di Sestu in A2 italiana.

Mortellito

Ivan Benitez Molina è un nuovo giocatore del Mortellito

Il tesseramento di Gabriel Bukcson segue l’operazione che ha portato a Barcelllona lo spagnolo Ivan Benitez Molina. Con la cessione di Agustin Bertirossi alla Pgs Luce, il Mortellito ha definito l’arrivo del laterale classe 1997 che vanta già una buona esperienza in Italia, avendo giocato con Guardia Perticara, Barletta e Meriense. Soddisfatto il direttore sportivo barcellonese Giovanni Sindoni: “Ivan Benitez Molina è un ragazzo che potrà fornire un prezioso contributo alla causa. Si è già dimostrato un calcettista di valore e potrà confermarsi su ottimi livelli. Con lui e l’altro colpo abbiamo voluto inserire due elementi importanti nel nostro organico, muovendoci per tempo sul mercato”. Si sono invece divise le strade del Mortellito con Giuseppe Massaro, che dopo sette stagioni lascia i biancorossi per ragioni lavorative e Santino Saia, girato in prestito alla Vivi Don Bosco.

The following two tabs change content below.