Il doppio successo su Bogliasco e Cosenza spalanca le porte della Final Six alla WP Messina

Mirarchi da le indicazione alla squadra

La Waterpolo Despar Messina ottiene un doppio successo contro Bogliasco e Cosenza, centrando la qualificazione alla Final Six di Coppa Italia, in programma alla fine di marzo. Nel girone di qualificazione giocato nella capitale, la formazione allenata da Maurizio Mirarchi si riscatta immediatamente dopo l’inopinata sconfitta con la Sis Roma nella prima partita del girone. Le peloritane hanno reagito alla grande sconfiggendo prima le liguri, 9-8, e poi le silane 10-7 nel match decisivo.

waterpolo Messina

Chiappini si appresta a battere il rigore

Contro il Bogliasco le giallorosse hanno condotto il match con autorità, salvo complicarsi la vita nel finale quando non hanno gestito al meglio tre gol di vantaggio. In grande spolvero Izabella Chiappini, autrice di cinque reti. Sicuramente più agevole la vittoria sul Cosenza, superato per la sesta volta in stagione. Da segnalare le tre reti messe a segno da Alessia Morvillo. Soddisfatto per la qualificazione Maurizio Mirarchi, coach della Waterpolo Despar Messina: “Malgrado le non perfette condizioni fisiche di alcune giocatrici, la squadra ha giocato un torneo in crescendo, dimostrando compattezza e tenuta mentale. Il primo posto ci permetterà di affrontare i prossimi impegni di campionato con maggiore fiducia e serenità”.

Pallanuoto

Rosaria Aiello al tiro

Questi i risultati delle gare giocate alla piscina dei Mosaici al Foro Italico:

Waterpolo MessinaSis Roma 9-10, Cosenza-Bogliasco 11-18

SIS Roma-Cosenza Pallanuoto 13-15, Bogliasco Bene-Waterpolo Messina 8-9, SIS Roma-Bogliasco Bene 9-10,  Waterpolo Messina-Cosenza Pallanuoto 10-7

Classifica: Wp Despar Messina-Bogliasco 6, Cosenza, Sis Roma 3.

Qualificate alla Final Six di Coppa Italia: Wp Despar Messina, Bogliasco, Cosenza, Padova, Ekipe Orizzonte e Rapallo.

TABELLINO: BOGLIASCO-MESSINA 8-9 (3-2, 2-4, 1-2, 2-1)

Bogliasco Bene: Falconi, Viacava, Zimmerman 2 (1 rig), Dufour 2 (1 rig), Trucco 1, Millo, Maggi 2, Rogondino, Boero, Rambaldi 1, Cocchiere, Frassinetti, Malara. All. Sinatra
Despar Messina: Ventriglia, Begin, Gitto, Chiappini 5 ( 1 rig), Morvillo, Radicchi 2, Kuzina 1, Lopes Da Silva, Marchetti, R. Aiello 1, Arruzzoli, Laganà. All. Mirarchi.
Arbitri: Fusco e Gomez F. Sup. num.: Bogliasco 1/6 + 2 rig., Messina 3/7 + 1 rig.

TABELLINO: WP DESPAR MESSINA- COSENZA 10-7 (3-2, 4-1, 2-3, 1-1)

Wp Despar Messina: Ventriglia, Begin 2, Gitto 1, Chiappini 3, Morvillo 3, Radicchi, Kuzina, Lopes Da Silva, Marchetti, R. Aiello 1, Arruzzoli, Laganà. All. Mirarchi.
Città di Cosenza: Sotireli, Citino 1, Di Claudio, Di Cuia 1, S. Motta 2, Niu 1, D’Amico 1, Nicolai, Pomeri, Presta, R. Motta, Garritano 1, Manna. All. Capanna.
Arbitri: Piano e Fusco. Superiorità numeriche: Messina 4/16, Cosenza 1/6.
Note: uscite per limite di falli Di Claudio (C) nel terzo tempo, Pomeri e Garritano (C) nel quarto tempo.

Commenta su Facebook

commenti