Derby convulso. Un’ottima Nuova Agatirno brilla contro l’Or.Sa al PalaSikeliArchivi

AgatirnoDerby Agatirno-Orsa

La Nuova Agatirno conquista al PalaSikeliArchivi una convincente vittoria sui barcellonesi dell’Or.Sa, con una bella prestazione di squadra, dopo una rimonta durata un quarto e mezzo e il conseguente dominio della sfida da arte dei paladini.

Partono molto bene gli ospiti, che con un’ottima difesa riescono a condurre il gioco, chiudendo il primo parziale sul 13-19 e allungando fino al +8 (16-24) in avvio di secondo periodo con l’atteso Granic grande protagonista e punto di riferimento essenziale del gioco ospite. I paladini fanno presto ad entrare in partita, e incidono il loro ritmo con un break di 16-3 grazie all’energia di Christopher Jr Egwoh (9 rimbalzi) e all’impatto di Matteo Laganà, trascinatore assoluto che porta prima al sorpasso (con 6 punti consecutivi per il 31-29) e poi al vantaggio che arriverà fino al +9 (38-29).

Le squadre vanno negli spogliatoi sul +6 Agatirno (40-34) e al rientro dall’intervallo lungo l’inerzia non cambia, restando saldamente nelle mani dei ragazzi di coach Angori. Guidati da Ottavio Triolo, Antonio Fazio ed Egwoh, i padroni di casa continuano a macinare gioco trovando buone soluzioni in attacco e con un’ottima difesa si creano molte opportunità di rapide transizioni e punti in campo aperto, incrementando ancora il loro vantaggio fino al +19 (sul 65-46 al 30’).

Agatirno

Matteo Laganà espulso nel derby

Dopo il +23 firmato da Rosario Giacoponello in avvio di ultima frazione, sale pero anche la tensione: espulsi Matteo Laganà, Biondo e Floramo, tanti fischi e in generale la partita perde serenità e fluidità. Arriva, purtroppo, anche un infortunio per Antonio Fazio, che sarà valutato nei prossimi giorni (12 rimbalzi e 8 assist per lui, al solito protagonista a tutto campo).

Il commento di coach Matteo Angori: “Faccio i complimenti a tutta la squadra e allo staff perché questa partita non era facile. Veniamo da due partite in tre giorni, all’inizio infatti si è visto un po’ di calo fisico. Come ho detto ai ragazzi abbiamo iniziato contratti e scarichi, ma poi ci siamo scossi e abbiamo tirato fuori un po’ l’energia necessaria per portare la gara dove volevamo noi. A tratti abbiamo anche mostrato un bel gioco, continuiamo a crescere di partita in partita, continuiamo a lavorare a testa bassa cercando di migliorare sempre”.

ASD Nuova Agatirno-APD Or.Sa Barcellona 82-62
Parziali: 13-19; 40-34; 65-46
ASD Nuova Agatirno: Caula 3, Egwoh 17, Ravì, Giorgio Galipò 8, Giancarlo Galipò 2, Triolo 8, Laganà 19, Carlo Stella, Ioppolo, Fazio 14, Giacoponello 5, Donda 6. All. Matteo Angori
APD Or.Sa Barcellona: Salvatico 12, Comelli 13, Mustacchio 8, Cuius, Biondo, Brusca 6, Stakic 2, De Simone 3, Barbagallo, Floramo, Cortina 2, Granic 18. All. Dani Baldaro

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti