Debutto vincente per il Mondo Volley Messina nel 2019: battuto il Catania Gupe

Anthony Cucca in attaccoAnthony Cucca in attacco

Il Mondo Volley Messina apre il nuovo anno con la vittoria a spese del Volley Catania Gupe. Tra le mura del PalaRescifina, la formazione giallorossa si aggiudica la posta in palio per 3 set a 1 e con la sesta affermazione in campionato in nove giornate chiude il girone di andata nella parte alta della classifica, affiancata al Giarre (17 i punti per entrambi). Vittoria quella ottenuta da capitan Grimaldi e compagni che non basta purtroppo per qualificarsi ai quarti di finale della Coppa Sicilia: complice un quoziente set migliore l’ultimo posto disponibile è appannaggio del team etneo (a sua volta impostosi sul Gravina). Resta intatto il bel percorso condotto dal Mondo Volley nella prima parte di stagione.

Mondo Volley Messina

Gli atleti con il mister durante una sospensione del gioco

La partita contro Gupe è stata interpretata con il giusto atteggiamento dai padroni di casa che hanno condotto le operazioni di gioco nel primo set. La notizia della vittoria giarrese che nel frattempo arrivava al PalaRescifina minava il morale dei ragazzi di mister  Tricomi. Il calo di concentrazione conseguente veniva colto al volo da un Gupe ben organizzato che si aggiudicava con pieno merito il secondo e continuava a mettere pressione nella metà iniziale del successivo. Nel momento clou è uscito fuori lo spessore caratteriale oltre che tecnico dei giallorossi, capaci di resettare tutto, andando a conquistare un successo importante per il proseguo del torneo. Va detto pure che mister Tricomi ha utilizzato il match come una vetrina per gli atleti dell’organico che fino ad oggi hanno giocato con minore continuità. In campo nel sestetto iniziale i giovani Cucca e Rizzo insieme ai titolari Grimaldi, Bruno, Alaimo e Mastronardo. Ma ogni set ha visto uno schieramento di partenza differente e continue rotazioni per dare spazio agli elementi in distinta. Nel primo set si viaggia in una situazione di apparente equilibrio sino al 9 pari poi il Mondo Volley va intensificando i ritmi di gioco e si porta avanti (13-10), scavando un solco sempre più ampio (21-16), sino al definitivo 25 a 18 che manda in archivio la prima frazione. Nel corso di questo parziale sono entrati anche Cupitò e il secondo palleggiatore Alberto Capillo confermato sin dall’inizio anche nel set successivo: si tratta dell’unica novità nella formazione inziale del secondo parziale, che, complice la reazione del Gupe, prende da subito una piega favorevole alla compagine etnea. I ragazzi di mister Balsamo tengono la testa avanti per tutto il set, superando la fase critica di metà game, quando con un break di 4 a 1 i giallorossi di casa si portano a una lunghezza dall’aggancio (da 11-15 a 15-16). Manca continuità e precisione nelle giocate in questo frangente e gli ospiti riallungano il passo andando a riequilibrare il conto dei set (1 per parte).

Gabriele Rizzo e Michele Mastronardo

muro a due di Gabriele Rizzo e Michele Mastronardo

Attinà e Cupitò le novità in formazione nel terzo set dove si viaggia a braccetto per lunghi tratti, poi Gupe si porta avanti di un paio di punti (13-15) e li mantiene sino alle fasi finali (19-21), quando il carattere dei ragazzi di mister Tricomi li porta a capovolgere l’inerzia e aggiudicarsi un set spartiacque ai fini del successo. Il quarto è un monologo del Mondo Volley avanti già dalle schermaglie d’avvio,  va allargando la forbice in progressione sino al +6 (25-19) che chiude la contesa.

Mondo Volley Messina – Volley Catania Gupe 3-1
Set: 25-18, 21-25, 25-22, 25-19

Mondo Volley Messina: Mastronardo, De Luca, Bruno, Grimaldi (k), Alaimo, Cupitò, Attinà, Capillo, Cucca, Rizzo, Ric. Germanà (l), Rob. Germanà (l). All.: Tricomi
Volley Catania Gupe: Bonfanti, Spina, Blandini, Petralia, Gulisano, Biondi, Leonardi (k), Di Paola, Gambino, Martorino (l). All.: Balsamo
Arbitri: Erika Burrascano e Sebastiano Rizzotto di Messina

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti