Debutto vincente a Zagabria per Elios Manzi: battuto Shikhalizada

Elios ManziElios Manzi con il tecnico della Nazionale Italiana

Elios Manzi esordisce con un successo nel Gran Prix di Zagabria, ultimo test agonistico per gli azzurri prima di concentrarsi sulla preparazione estiva in vista del campionato del mondo. All’Arena Zagreb sono di scena quasi 300 judoka in rappresentanza di 47 nazioni, con 14 atleti italiani impegnati sui tatami nelle molteplici categorie di peso. Il talento santateresino ha battuto nel primo incontro della Pool C l’armeno Niat Shikhalizada, avversario non facile da affrontare considerato il ranking in classifica. Incontro ben interpretato da Elios Manzi che ha neutralizzato la potenza muscolare dell’avversario, denotando una buona condizione fisica e portando un paio di attacchi che non sono sfociati nel punto per questioni di dettagli. I quattro minuti regolamentari si sono conclusi in parità e per decretare il vincitore si è dovuto andare al golden score. Manzi ha messo a segno l’attacco decisivo dopo un minuto e 14 secondi dell’extra time, qualificandosi al turno successivo, dove troverà ad attenderlo il moldavo Denis Vieru.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com