Cus Unime, tutto facile contro il fanalino di coda G.P. Modugno

CUS UnimeUn time-out del CUS Unime

Il CUS Unime si aggiudica in maniera agevole la penultima giornata del campionato di serie B, contro il G.P. Modugno. I ragazzi allenati da mister Naccari, pesantemente penalizzati dalle numerose squalifiche, hanno affrontato la trasferta barese con la giusta determinazione e senza sconti all’aversario, al quale servivano tre punti per poter lottare fino alla fine ed evitare la retrocessione diretta. Tra i messinesi in porta esordio del giovanissimo Under 15 Samuele Spzizica. Il finale di 7-11 testimonia correttamente l’andamento del match. Già nel primo tempo avanti i messinesi entrano in acqua giocando una buona pallanuoto e chiudendo il primo parziale in vantaggio 2-1; reti di Cusmano e Frisone con accorcio momentaneo di Casieri. Nel secondo quarto il copione è pressochè identico e gli universitari chiudono il parziale in vantaggio di due reti: in gol per ben quattro volte Trocciola, mentre per i baresi le tre marcature sono di Casieri e Ficarelli. Arriva, invece, nel terzo quarto, l’allungo decisivo dei cussini, con un 3-0 di parziale che non lascia scampo ai tentativi di rimonta dei baresi; le marcature messinesi sono di Trocciola (ben 7 le reti a fine incontro) e Antonuccio. Ultimo quarto gestito in scioltezza dagli universitari che perdono il parziale senza, però, aver effetti negativi sul risultato; reti messinesi di Trocciola e Cusmano. Finale di 7-11

Gp Modugno-Cus Unime 7-11
Parziali: 1-2, 3-4, 0-3, 3-2
G.P. Modugno: Fera, Casieri (3), Pascazio, Ficarelli (1), Diegone, Longo, Colucci, Gregorio (1), Caringella (2), De Luce, Corallo, Barresi, De Gioia.
CUS Unime: Spizzica, De Francesco, Naccari A., Arcovito, Trocciola (7), Cusmano (2), Lanfranchi, Naccari F., Rappazzo, Antonuccio (1), Frisone (1). All. Sergio Naccari

Spizzica (Cus Unime)

Spizzica (Cus Unime)

Commenta su Facebook

commenti