Il CUS Unime attende la RN Auditore per tornare subito al successo

pallanuotoLa difesa messinese ha faticato non poco... (foto Vincenzo Nicita Mauro)

Archiviata la sconfitta dell’ultimo turno in casa della Waterpolo Catania, che è costata agli universitari la testa della classifica del girone 4 del campionato di Serie B, il CUS Unime si rituffa nelle acque della cittadella sportiva universitaria dove sabato prossimo, con inizio alle ore 15.00, ospita la RN Auditore per il dodicesimo turno del torneo cadetto.

Match dal risultato tutt’altro che certo quello che attende i messinesi, contro un’avversaria in condizione e che è stata l’unica nel girone d’andata in grado di bloccare i messinesi (allora finì 8-6 per i crotonesi). Di certo c’è, sicuramente, che i messinesi vogliono riscattarsi immediatamente dopo lo scivolone di sabato scorso e vogliono “vendicare” la sconfitta subita all’andata. Altro fattore determinante sarà la piscina di casa: di fronte ai propri supporter gli universitari hanno certamente una marcia in più e questo costituirà un ulteriore punto a favore dei padroni di casa. Gli ospiti, dal canto loro, vengono da una bella vittoria casalinga per 9-8 contro la Basilicata Nuoto 2000 e non vogliono perdere ulteriore terreno rispetto al gruppo di testa (in questo momento i crotonesi si attestano in quarta posizione con 19 punti, al pari della Polisportiva Acese). Si tratta di una squadra molto compatta e completa, con tante pedine pericolose come, tra gli altri, l’ex Marco Trocciola.

Blandino al tiro vs la Nuoto 2000

Molto cauto il tecnico dei cussini, Sergio Naccari: “Quella di sabato è una partita decisiva ai fini della nostra classifica. Siamo reduci da una sconfitta e ci troviamo di fronte ad una squadra ben attrezzata che all’andata ci ha anche battuto, di conseguenza sarà necessario avere un approccio super determinato ed un’attenzione massima per affrontare l’incontro nel migliore dei modi. La squadra ha già reagito e si è proiettata subito all’incontro di sabato: il nostro obiettivo è quello di centrare i playoff e, quindi, non possiamo permetterci ulteriori distrazioni. L’obiettivo è quello di vincere cosi da poter trascorrere la sosta di Pasqua in maniera serena e concentrarci al meglio sul prosieguo del campionato”.
Tutti disponibili tra gli universitari per l’incontro in programma sabato 8 aprile, con inizio alle ore 15.00, presso la cittadella sportiva universitaria. Arbitro del match il Sig. Puglisi.

Commenta su Facebook

commenti