Cus Unime: ancora un pareggio nella quarta giornata contro l’Arci Grazia

Arci Grazia - Cus Unime

Gli universitari tornano dalla trasferta di Milazzo contro l’Arci Grazia con un altro pareggio. Dopo quello della settimana scorsa tra le mura amiche contro il Real Ramet, i ragazzi di coach Smedile archivianno la trasferta milazzese, valevole per la quarta giornata del campionato di terza categoria, con un 3-3 finale ed un buon punto, importante soprattutto per come arrivato. Gli universitari, infatti, a metà della seconda frazione di gioco si trovano sotto 3-1, ed hanno il merito di crederci fino alla fine, raggiungendo il pari quasi a fine incontro.
Dopo un minuto iniziale di silenzio in ricordo dei tragici avvenimenti di Parigi, la prima frazione di gioco scivola via fino all’intervallo con un totale equilibrio tra le due squadre in campo ed il punteggio che recita 0-0, frutto di un buon gioco delle difese di entrambi gli schieramenti.
La seconda frazione, però, si accende subito. I padroni di casa scendono in campo con maggiore determinazione e già dopo due minuti riescono ad infilare l’estremo difensore universitario con un rigore alquanto dubbio. Poco dopo, sugli sviluppi di una punizione, il portiere cussino Bruno è nuovamente battuto. 2-0 per i milazzesi e partita in cassaforte. Il CUS Unime, però, ha il merito di reagire, raggiungendo la rete al settantacinquesimo con un magistrale calcio piazzato di Stassi. Sembrano riaperti i giochi ma l’Arci Grazia risponde subito ed allontana gli ospiti con un’altra rete. Sul 3-1, però, gli universitari non si perdono d’animo e continuano a macinare gioco. È ancora Stassi a suonare la carica per i suoi, e con una gran botta riesce a superare l’estremo milazzese. La partita si accende e gli ospiti si riversano in massa in attacco, creando molteplici occasioni da rete. Gol che, finalmente, arriva allo scadere con la tripletta personale di Stassi, a segno da fuori area con un bel tiro con il quale si stabilisce la definitiva parità.

Commenta su Facebook

commenti