Cresce l’attesa per lo storico esordio in A1 della Top Spin Messina, specializzata in promozioni

ping pongInvito pronto per la prima della Top Spin

Venerdì 25 Novembre sarà una giornata storica per la Top Spin Messina. La società del presidente Giorgio Quartuccio esordirà nel campionato di serie A1 di tennistavolo. Quella peloritana è una realtà molto giovane, nata nel 2007 con un parco giocatori di soli tre allievi di undici anni. Anno dopo anno, vittoria dopo vittoria, ha scalato tutte le serie conquistando ben sei promozioni in nove anni fino ad ottenere, nello scorso mese di maggio, quella più prestigiosa con la conquista della serie A1. Il fenomeno Top Spin non si ferma alla serie A1 ma vanta squadre in B1, B2, C2, D1, D2 e serie C femminile. L’organico della formazione della massima serie è costituito dal confermato Umberto Giardina, giocatore ben conosciuto nel panorama nazionale, vero artefice della promozione e atleta che vanta un ricco palmares di titoli nazionali e internazionali.

top spin

Venerdì 25 al PalaRussello lo storico esordio della Top Spin in serie A1

Il Presidente Quartuccio ha voluto fare le cose in grande e ha ingaggiato il forte cinese Chen Jia, atleta di fama internazionale che ha più volte militato in squadre italiane e vincitore dello scudetto nel 2001 quando militava nella Marcozzi Cagliari. Il terzetto titolare è completato dall’astro nascente Antonino Amato, soltanto 17 anni, campione italiano Juniores in carica e neo campione europeo a squadre giovanili. L’atleta palermitano è stato appena convocato nella Nazionale maggiore. L’allenatore è il cinese Wang Hongliang, figura di riferimento della Top Spin Messina, che ha cresciuto ogni atleta della squadra guidando i colori messinesi dalla C2 alla serie A1. La formazione sarà completata a rotazione da atleti del calibro di Dario Sabatino, Giuseppe Quartuccio, Gianluca Zaccone, Simone Sofia, Mariano Trifirò e Claudio Rampello.

La formazione che la Top Spin affronterà nell’esordio al PalaRussello metterà subito a dura prova i messinesi. Si tratta infatti del Cral Comune di Roma, vice campione d’Italia 2016. Il terzetto capitolino è stato confermato in toto: nella struttura di Gravitelli saranno di scena infatti i vari Paolo Bisi, Federico Pavan e Nicola Di Fiore

Commenta su Facebook

commenti