Cresce l’attesa per l’inizio dei campionati provinciali. Oltre 30 squadre al via

Calcio a 5 provincialeInizio partita della passata stagione

E’ scattato il conto alla rovescia per l’inizio dei campionati provinciali di serie D di calcio a 5. A meno di un mese dal via, che verrà dato a fine ottobre, i numeri, ad iscrizioni ancora aperte, sono in linea con il positivo trend delle ultime stagioni.

Carciotto (Casalvecchio)

Arturo Carciotto (tecnico del Casalvecchio)

La Figc Messina punta a mantenere i due gironi, uno completamente jonico e l’altro cittadino-tirrenico. Ben otto i nuovi club ai nastri di partenza: Città di Santa Teresa, Real Rocchenere, Aga Messina, Rinascita Filippese, Real Sud, Pace del Mela, Città di Taormina e Messina 2006.

Tra le squadre rodate, il Casalvecchio, che nello scorso torneo era in piena zona playoff prima della sospensione causata dal coronavirus, sarà guidato in panchina dal quotato Arturo Carciotto.

Il Giovanni Paolo II continuerà a valorizzare, invece, i giovani talenti dell’oratorio di San Matteo. Dovranno vedersela con: Real Alcantara, Vulcano, Real Gazzi, Alias, Calcio Furci, Mongiuffi Melia, Mamma Mia Sport, Roccalumera C5, Città di Letojanni e Real Antillo. Tanti i derby in programma in un’annata che si annuncia appassionante ed equilibrata.

Nel barcellonese, il raggruppamento dovrebbe essere composto da 10-12 formazioni. Il delegato C5 Franco Perdichizzi attende alcune risposte per chiudere il cerchio. Young People Power ed Acquedolcese Nebrodi figurano tra sicure novità, Rodi Milici e Polisportiva Gioiosa hanno già allestito rose competitive.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva