Covisoc, bocciate Paganese e Casertana. Altri quattro i club esclusi

AcamporaLa disperazione del neo-entrato Acampora per la clamorosa autorete

La Covisoc ha respinto le domande di iscrizione di Paganese e Casertana. L’esclusione degli azzurrostellati è motivata con le pendenze che attualmente la società campana ha con il fisco e con gli enti previdenziali. “La Paganese Calcio 1926 srl – si legge in un comunicato – si batterà con tutte le sue forze contro l’esclusione dal campionato, che significherebbe non solo distruggere una storia che dura da 90 anni, ma anche la chiusura di una azienda che rappresenta un elemento di coesione del nostro territorio, un’occasione di lavoro per circa 50 addetti ed una prospettiva per tutti i giovani talenti che vogliono coltivare la passione per il calcio”. La Casertana, dopo essere passata nelle mani di Luca Tilia, è risultata inadempiente sia con la Covisoc che con la Commissione Criteri Infrastrutturali, per non aver presentato la fidejussione e per un problema legato alla videosorveglianza dello stadio “Pinto”. Negli altri gironi bocciate Como, Maceratese, Pavia e Rimini. Ci sarà tempo fino al 15 luglio alle ore 19 per presentare ricorso.

Commenta su Facebook

commenti