Costa d’Orlando di nuovo senza palazzetto. Tabbi si presenta: «Sogno i play-off»

Costa d'OrlandoCosta PalaValenti

Per l’Irritec Costa d’Orlando l’anno nuovo si apre purtroppo come si era chiuso quello appena trascorso: senza una “casa” in cui disputare le proprie gare ufficiali.

Come il club aveva previsto, il “PalaValenti” ha bisogno di più tempo dei 15 giorni di lavori pronosticati dall’amministrazione per essere ripristinato e reso fruibile per la disputa di incontri di campionato. Servirà altro tempo per completare l’opera e quindi, al momento, la squadra non ha una struttura adeguata ad ospitare partite del torneo di Serie B, visto che la deroga relativa all’utilizzo della struttura di via Andrea Doria è scaduta il 23 dicembre scorso.

La società che ha in gestione il “PalaFantozzi” di Capo d’Orlando non ha dato la disponibilità per usufruire della tensostruttura di piazza Bontempo anche se la stessa risulta libera da impegni ufficiali. Il Sindaco paladino nel frattempo non ha ancora deciso di utilizzare la clausola della convenzione che permetterebbe alla Costa d’Orlando di giocare al “PalaFantozzi” almeno le sfide di campionato.

Costa

Alessandro Tabbi (Costa)

A pochi giorni dalla delicata gara contro la Stella Azzurra, quindi, la Costa d’Orlando è ancora alla ricerca di un palazzetto per poter disputare l’incontro del 7 gennaio. Non è facile fare sport in queste condizioni. In ogni caso, la Costa d’Orlando continuerà a provarci con ogni mezzo legittimo, per i suoi tesserati, per i suoi tifosi e per tutti coloro che amano davvero la pallacanestro.

Nel frattempo il volto nuovo dell’Irritec Costa d’Orlando, Alessandro Tabbi, pensa già al suo esordio in biancorosso. Primo avversario del lungo licatese sarà la Stella Azzurra, nel match valido per la sedicesima giornata del girone D di Serie B Old Wild West. Tabbi si è presentato ai suoi nuovi tifosi con le idee molto chiare in testa in vista del girone di ritorno del campionato.

«Da siciliano, come ho già detto, giocare in Sicilia è sempre un piacere – ammette il neo paladino -. L’obiettivo è quello di raggiungere il prima possibile una salvezza tranquilla. Il sogno mio e credo di tutti all’interno della società è quello di fare i play-off. Personalmente, mi ritengo un giocatore duro, a cui piace mettere in ritmo i compagni. Se vengono anche dei punti è tutto di guadagnato. Contro la Stella Azzurra sarà una partita molto intensa, fisica. La loro è una squadra giovane che corre molto. In ogni caso, noi vogliamo assolutamente vincere».

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com