Corte Federale, respinto il ricorso dell’Aversa contro la penalizzazione

Presidente Aversa NormannaGiovanni Spezzaferri

La Corte Federale D’Appello a Sezioni Unite ha respinto il ricorso dell’Aversa Normanna. Il Tribunale Federale Nazionale aveva inflitto un punto di penalizzazione ai campani per alcune irregolarità amministrative a seguito di segnalazione della CO.VI.SO.C. La squadra di Marra resta così a quota 32 nel girone C di Lega Pro, a due lunghezze dal Messina quintultimo. Respinto anche il ricorso in merito all’inibizione per 3 mesi del legale rappresentante pro-tempore della società Giovanni Spezzaferri.

Commenta su Facebook

commenti