Coronavirus, a Messina altre tre guarigioni. Scendono positivi e ricoveri

bollettinoIl bollettino aggiornato in Sicilia con i dati delle singole province

In provincia di Messina si registrano altre tre guarigioni, presso l’ospedale “Cutroni Zodda” di Barcellona, che ha dimesso due donne di 86 e 80 anni, e presso il Policlinico, dove un uomo di 86 anni non è più affetto da Covid-19. Scendono di due unità anche positivi e ricoveri. Una paziente dichiarata guarita il mese scorso è ora nuovamente positiva ed è stata ricoverata.

Covid

Il reparto Covid è isolato per limitare i contagi (foto Ansa)

Questi i casi di coronavirus riscontrati nelle varie province dell’isola, aggiornati alle ore 15 di mercoledì, così come segnalati all’Unità di crisi nazionale. Decisamente confrontante il confronto con quanto avvenuto soltanto un mese e mezzo fa. I contagiati sono calati di ben 128 unità rispetto al picco di 412 del 21 aprile scorso, mentre gli ospedalizzati sono ben 119 in meno rispetto al dato più elevato, i 146 raggiunti il 10 aprile.

Questa la divisione degli attuali positivi nelle varie province: Agrigento 38 (0 ricoverati, 102 guariti e 1 deceduto); Caltanissetta 18 (3, 144, 11); Catania 579 (28, 395, 98); Enna 27 (4, 366, 29); Messina 284 (27 ricoverati, 223 guariti, 57 deceduti); Palermo 319 (18, 222, 35); Ragusa 18 (0, 72, 7); Siracusa 21 (3, 201, 29); Trapani 14 (0, 120, 5). Il prossimo aggiornamento avverrà tra 24 ore. Lo ha comunicato la presidenza della Regione Siciliana, che raccomanda di attenersi scrupolosamente alle indicazioni fornite dal ministero della Salute per contenere la diffusione del virus. Per ulteriori approfondimenti visitare il sito dedicato www.siciliacoronavirus.it o chiamare il numero verde 800.45.87.87.

The following two tabs change content below.
Francesco Straface

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

Commenta su Facebook

commenti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva