Coppa Italia: Il Rocca supera il Sinagra mettendo una seria ipoteca sul passaggio del turno

Una fase di Rocca-Sinagra

Nel giro di tre giorni il Rocca di Capri Leone supera ancora il Sinagra Calcio nella gara valida per l’andata dei sedicesimi di finale di Coppa Italia. Stavolta la squadra ospite dimezza i danni subiti domenica scorsa, ma torna a casa comunque con un passivo pesante.
La cronaca dell’incontro comincia al 14’, Cannavò serve sulla destra Milia che arriva sul fondo indisturbato e regala a Monastra un assist perfetto da spingere in rete per il punto dell’1-0. Trascorrono 3’ e gli ospiti sfiorano il pari con uno schema su calcio d’angolo che porta alla conclusione dal limite Pintabona: Caserta mette in angolo. Al’ 34 Cannavò suggerisce in area per Monastra, che viene stretto nella morsa tra portiere e difensori sinagresi: contatto dubbio, palla fuori e direttore di gara che fa proseguire. Al 38’ una straordinaria invenzione di La Torre mette dinnanzi alla porta biancoazzurra Gaudio, ma il centrocampista sinagrese calcia clamorosamente a lato. Il primo tempo si chiude purtroppo con l’infortunio di Protopapa, costretto a lasciare il terreno di gioco per una brutta contusione alla spalla.
La ripresa si apre con una splendida punizione dai venti metri di Mento che termina a pochi centimetri dal palo sinistro della porta difesa da Musca. Al 50’, comunque, il Rocca raddoppia. Splendido uno-due tra Cannavò e Monastra il quale non lascia scampo all’estremo difensore ospite. Il Rocca raddoppia. La reazione del Sinagra è immediata. Al 51’, infatti, Caserta compie una vera prodezza negando con i piedi il gol a La Torre dopo un bel diagonale dell’attaccante giallorosso. Il Rocca continua a premere e al 67’ Musca ci deve mettere i pugni per respingere il destro secco di Smeriglia. All’86’, quindi, i biancoazzurri chiudono la contesa in contropiede. Smeriglia imposta, Scolaro rifinisce e Cannavò dopo due tentativi supera Musca e realizza il gol del definitivo 3-0. Il Rocca così ipoteca già il passaggio del turno.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti