Coppa Italia, passo falso nell’andata dei quarti da parte del Città di Messina

Città di Messina-Castellammare

Passo falso casalingo per il Città di Messina che ha perso il primo round dei quarti di finale di Coppa Italia. Al Garden Sport, infatti, è stato il Castellamare ad imporsi per 2-1 grazie alle reti di Giuseppe Mione e Licata, abili entrambi a sfruttare due gravi amnesie difensive. In mezzo la rete di Ballarò, splendido il suo tiro al volo che vale il momentaneo pareggio, ma che non serve a ribaltare il risultato.

Città di Messina pericoloso in più occasioni con Amante e Arigò, ma troppe volte poco concreto negli ultimi metri. Per guadagnare la semifinale, la squadra di Bellinvia dovrà adesso aggiudicarsi la gara di ritorno, in programma a Castellammare il prossimo 1 marzo, con almeno tre reti di scarto.

Il tabellino

Città di Messina – Castellammare 1-2
Marcatori: 20′ G. Mione, 75′,  Ballarò (CdM), 86′ st Licata

Città di Messina: Maisano, Balastro, Leo, Cardia, Cordima, Bombara, Mancuso (31 Ballarò), Alessandro, Codagnone (55′Libro), Arigò, Amante (76′ Ginagò). In panchina: Trinchera, Scarfì, Silvestri, Giove. Allenatore: Santino Bellinvia.
Castellammare: Costantino, Finazzo, Dara, Pizzolato, Licata, Barone, G. Mione (78′ Bongiovanni), Di Bartolo, Fratello, F. Mione, Agueci (86′  Ferrara). In panchina: Cultrera, Lombardo, Mancuso, Roccaforte, Norfo. Allenatore: Giuseppe Mione.

Arbitro: Salerno di Catani. Assistenti: Cardona e Viglianesi di Catania

Ammoniti: Codagnone (CdM), Agueci (C), Di Bartolo (C), Cordima (CdM), Ginagò (CdM), Arigò (CdM)

Recupero : 4′pt , 4′st

Commenta su Facebook

commenti