Coppa Italia, passano Gescal, Atletico Messina e Milazzo. Fuori la Messana

Atletico MessinaAntonio Insana dell'Atletico Messina

Con la vittoria interna conquistata nell’anticipo del sabato contro il Valdinisi, il Gescal ha ottenuto l’accesso al secondo turno di Coppa Italia Promozione. Dopo l’1-1 dell’andata, la formazione guidata da Gaetano Di Maria si è imposta al Despar Stadium con le reti di La Rocca, Zappalà e Marino. Vana la rete del momentaneo pareggio siglata del primo tempo dalla squadra ospite. Con lo stesso risultato, anche il Sinagra è passato alla fase successiva della competizione. Archiviato il 2-1 incassato all’andata con la Santangiolese, la squadra di Sardo Infirri si è imposta con i gol messi a referto da Gullà, Liuzzo e Protopapa che sono valsi la qualificazione.

Gaetano Di Maria

Il tecnico del Gescal Gaetano Di Maria

Altro successo di misura per il Gioiosa, che ha ripetuto l’1-0 dell’andata nel confronto con il Pro Falcone. Decisivo con due gol in entrambi i match Collura. Passa al secondo turno anche il Rocca Acquedolcese, in virtù del 2-1 maturato nei primo incontro giocato con la Torrenovese. La sfida di ritorno giocata al Nuovo Comunale di Rocca di Caprileone, terminata sul finale di 2-2, ha premiato la formazione padrona di casa.  Beneficia del risultato dell’andata ai fini di qualificazione anche il Milazzo, che nel match di ritorno giocato con la Pro Mende non è andato oltre lo 0-0. Con lo stesso risultato, l’Altetico Messina ha passato il turno nel doppio confronto con la Messana terminato sul 3-2 complessivo.

Coppa Italia Promozione – 1° turno ritorno
Atletico Messina-Messana 0-0 (3-2 all’andata)
Gescal-Valdinisi 3-1 (1-1 all’andata)
Gioiosa-Pro Falcone 1-0 (1-0 all’andata)
Milazzo-Pro Mende 0-0 (1-0 all’andata)
Rocca Acquedolcese-Torrenovese 2-2 (2-1 all’andata)
Sinagra-Santangiolese 3-1 (1-2 all’andata)
Stefanese-Acr Castelluccese (1-1, 4-3 dopo i calci di rigore)

The following two tabs change content below.

Filippo D'Angelo

Passione sfrenata per il calcio ed il giornalismo. Sogna di diventare telecronista sportivo e nel frattempo è voce di un programma radio e firma di più testate online