Contro l’Acireale, il Cocuzza cerca il successo e l’aggancio in classifica

Il Cocuzza San Filippo del Mela chiude il 2014 fra le mura amiche, ospitando sabato 27 dicembre alle ore 18:30 la Polisportiva Basket Acireale. La formazione filippese è reduce dalle due vittorie consecutive ottenute rispettivamente nel derby con il Milazzo e con il Green Basket Palermo. Una doppia affermazione che ha cancellato l’inaspettato passo falso casalingo con il Crotone. Contro gli acesi di coach Foti, la squadra di Ciccio Romeo ha la possibilità di effettuare l’aggancio in graduatoria, i granata infatti occupano con 10 punti all’attivo la sesta posizione, otto sono invece i punti per Carpinteri e compagni, i quali sono chiamati a confermare quanto di buono hanno fatto vedere nelle ultime esibizioni e chiudere degnamente il 2014 di fronte al proprio pubblico.

Carpinteri al tiro in sospensione

Carpinteri al tiro in sospensione

Contro i granata non sarà disponibile l’americano con passaporto svedese, Chris Kipa, out per infortunio, fa invece il suo ritorno in squadra Simone Albana, finalmente recuperato. Per il resto la squadra è tutta a disposizione dell’allenatore reggino, che non si fida dei prossimi avversari. Infatti, Acireale ha vinto a Siracusa, alla settima giornata e a Patti alla nona giornata, ed ha reso la vita difficile a formazioni di rango come Cefalù, Vis Reggio e Costa d’Orlando. Un avversario, quindi, da prendere con le molle. Il Cocuzza dovrà far tesoro dell’esperienza vissuta con il Crotone e giocare con grande attenzione, senza cullarsi per le due vittorie consecutive, ne è convinto anche coach Romeo: E’ quello che abbiamo cercato di fare durante gli allenamenti in vista della partita con Acireale, speriamo di esserci riusciti. Loro sono una squadra pericolosa, Foti sta lavorando bene nonostante la giovane età dei suoi giocatori, hanno due lunghi un po grezzi, ma molto efficaci e poi c’è quel Maric… . Ma i miei ragazzi faranno di tutto per ottenere i due punti che ci farebbero respirare un’aria diversa”.

Al PalaCocuzza arbitreranno Stefania Perrone di Augusta e Antonio Giunta di Ragusa.

Autori

+ posts