Contesse corsaro a Milazzo, un gol di Pandolfino condanna la Sampietrese

Colpo gobbo del Fc Contesse sul campo della capolista Sampietrese. I gialloblu si impongono per una rete a zero ed infliggono la prima sconfitta stagionale alla formazione mamertina, al termine di una gara che per le occasioni create poteva anche regalare qualche gol in più alla squadra del presidente Restuccia. Nonostante l’assenza di Lombardo, le non perfette condizioni di capitan Sidoti e di Billè, la squadra di Andrea Argento ha disputato un’ottima gara, confermandosi fra le protagoniste del girone A.

Sampietrese-Contesse 0-1. Una Fase della gara.

Sampietrese-Contesse 0-1. Una Fase della gara.

La squadra messinese dimostra di avere le idee chiare sin dalle prime battute di gioco. Già al 2′ minuto Gismondo sfugge sul filo del fuorigioco alla difesa locale, entra in area e lascia partire un diagonale che si spegne sul fondo da posizione favorevole e con Davì solissimo all’altezza del dischetto del rigore che reclamava il pallone. Poco dopo è ancora Gismondo a seminare il panico nella difesa della Sampietrese, superato in dribbling il diretto avversario, l’attaccante calcia verso la porta difesa da Cambria. L’estremo difensore salva di piede, ma sulla ribattuta l’accorrente Davì spreca un rigore in movimento con la porta completamente sguarnita. Le occasioni sciupate non demoralizzano gli ospiti che ci provano ancora con Irrera, ma il numero 10 solo davanti al portiere calcia alto sopra la traversa. Il festival delle occasioni da gol mancate continua, allo scadere infatti è ancora Gismondo a gettare alle ortiche un’altra palla-gol; sempre a tu per tu con Cambria, prima incespica, poi tenta un pallonetto che finisce a lato. Si chiude così un primo tempo ricco di recriminazioni per il Fc Contesse

Il gol decisivo messo a segno da Pandolfino

Il gol decisivo messo a segno da Pandolfino

Al ritorno in campo la musica non cambia, il Contesse cerca sempre di sbloccare il risultato. Ci prova subito Davì a spezzare l’equilibrio, su cross di Mangraviti, l’attaccante gialloblu prova una conclusione al volo che viene deviata in angolo. La porta della Sampietrese sembra stregata, ma ci pensa Pandolfino a spezzare l’incantesimo al 59′: punizione dalla sinistra calciata direttamente verso la porta avversaria e traiettoria che beffa Cambria insaccandosi sul palo più lontano. Galvanizzati dal vantaggio i gialloblù tengono il piede sull’acceleratore. Al 61′ si va vicini al replay con una punizione di Pandolfino spostata però sulla destra. Il centrocampista disegna una straordinaria parabola che si infrange sulla traversa a portiere battuto. Al 65′ ancora Irrera si rende pericoloso con un gran tiro al volo che termina a pochi centimetri dal palo alla destra di Cambria. La Sampietrese prova a reagire nel finale, andando vicina al pareggio in un paio di occasioni. La prima sugli sviluppi di un corner calciato sul secondo palo che sorprende la retroguardia ospite. A dieci minuti dal termine grande brivido per il Contesse, Merrina mette in area un pallone insidioso che attraversa tutta la linea della porta difesa da Frazzica senza però trovare un compagno pronto alla deviazione in rete. All’89’ i messinesi potrebbero chiudere i conti. Una magia di Morsicato mette Gismondo a tu per tu con il portiere avversario ma inspiegabilmente l’attaccante calcia centralmente addosso a Cambria che quasi non crede ai propri occhi.  E’ l’ultimo sussulto del match.

Sampietrese-Contesse 0-1 L'Esultanza dopo il gol di Pandolfino

Sampietrese-Contesse 0-1 L’Esultanza dopo il gol di Pandolfino

Per il Contesse un successo importante, centrato sul campo della prima della classe. L’affermazione ottenuta a Milazzo vale il secondo posto in classifica in condominio con la Saponarese, che però deve recuperare due partite, a due punti dalla vetta. Domenica prossima Frazzica e compagni tornano al “Marullo” di Bisconte per un’altra sfida ad alta quota contro la temibile ed esperta Juvenilia 1958.

Tabellino:

Polisportiva Sampietrese-Fc Contesse 0-1

Marcatore: 59′ Pandolfino

Polisportiva Sampietrese: Cambria, Maggio (46′ Brigandì), Maiorana, Torre A., Salmeri, Gitto, Torre G. (63′ Lupo), Pergolizzi, Cinquerrui (55′ Merrina), Torre D., Sottile. Allenatore: Davide Adella

Fc Contesse: Frazzica, Augimeri, Mangraviti, Pandolfino, Fucile, Barbaro, Billè, Sidoti, Davì (88′ Romeo), Irrera (74′ Morsicato), Gismondo. Allenatore: Andrea Argento

Arbitro: Dario Sindoni da Messina

 Note: Ammonito Sottile (S)

Commenta su Facebook

commenti