Completate in anticipo le operazioni di disinnesco della bomba, nessun disagio viario

Le operazioni di disinnesco e rimozione dell’ordigno bellico, rinvenuto lo scorso 31 marzo in via Taormina, all’interno di un cantiere, sono state completate in anticipo rispetto al previsto, senza particolari problemi. E’ quindi tornata regolarmente percorribile la Strada Statale 114. Gli artificieri hanno concluso il proprio lavoro in circa quattro ore e la bomba è stata rimossa e sarà resa inoffensiva all’interno di una cava, dove sarà fatta esplodere. Le famiglie sfollate fin dalle prime ore del mattino stanno rientrando nelle proprie case e la situazione viaria è destinata a tornare a breve alla normalità. Lo “Stadio San Filippo”, che ospiterà l’attesa sfida promozione tra Messina e Sorrento, sarà quindi raggiungibile, per chi proviene dalla zona Nord della città, anche attraverso la SS 114 e non solo soltanto attraverso la tangenziale. Sembra quindi scongiurato il rischio di particolari ingorghi e disagi nonostante l’annunciata elevata affluenza.

Commenta su Facebook

commenti