Il Cocuzza vince gara 3. Spadafora-Gruppo Zenith lo spareggio salvezza

Peppino CocuzzaIl team del Peppino Cocuzza

Superando in gara 3 della semifinale playout il Nuovo Avvenire per 74-67, il Cocuzza conquista la salvezza e manda allo spareggio finale la formazione di Spadafora.

Vittoria che consente alla squadra cara al presidente Giuseppe Cocuzza di rimanere nel campionato di serie C Silver. I filippesi si sono presentati alla decisiva bella in formazione rimaneggiata, già gli americani dall’inizio dei play out non erano più schierabili a referto, a questi si sono aggiunte le assenze di Busco e dello squalificato Scilipoti nonchè dei giovani montenegrini in doppio tesseramento con l’ORSA Barcellona.

Nonostante queste importanti assenze la squadra di coach Agostino Li Vecchi, cui va il merito di aver operato un’efficace rotazione, dopo un primo quarto giocato a ritmo lento, ha concentrato tutti gli sforzi su una difesa efficace e sulla serata felicissima di Alberto Baiardo che con una serie di canestri da tre punti ha consentito alla squadra di tenere a debita distanza gli ospiti.

Festa Cocuzza negli spogliatoi

Gara condotta fin dal primo periodo dai locali, che hanno chiuso avanti al 10’ sul 10-8, allungando a metà tempo sul +9  (31-22). Nel terzo quarto il Cocuzza è andato avanti anche di 15 punti, e malgrado il ritorno di Stuppia ed i canestri di Colosi, riavvicinando i suoi al 25’ sul 39-34, Spadafora non riusciva ad impensierire i locali. Toto e compagni alla mezzora aumentano il proprio vantaggio sul +13 (53-40). Nel quarto finale i filippesi amministrano il vantaggio, tenendo distanza di sicurezza gli avversari.

Roberto Bellomo (Cocuzza)

Una menzione particolare merita il giovane Bellomo, che è stato questa sera l’anima del Cocuzza. Con questa vittoria il Cocuzza, dunque, rimane in C Silver, nonostante un campionato difficile caratterizzato da due sole vittorie nel girone di andata e di un’unica vera disattenzione nel ritorno con l’Eagles Palermo dove una sconfitta ha trasformato un settimo posto di prestigio con un appendice non onorevole ne’ prevista.

Di contro Spadafora affronterà il Gruppo Zenith Messina nella serie finale di spareggi che prenderanno il via domenica 2 aprile. I peloritani hanno chiuso la stagione regolare al terzultimo posto (con 18 punti), Spadafora al penultimo con 14. La squadra allenata da coach Anselmo giocherà gli spareggi con il favore del fattore campo (gara 1 ed eventuale gara 3 al PalaTracuzzi).

Cocuzza Basket 1947 – Il Nuovo Avvenire Spadafora 74-67

Parziali: 10-8; 31-22; 53-40.

Cocuzza Basket 1947: Toto (K) 9, Baiardo 19, Cocuzza 6, Bellomo 19, Albo 10, Contando 11, La Malfa, Pizzurro n.e. Allenatore: Li Vecchi. Vice: Valenti

Spadafora: Scibilia, Santoro, Barbera 5, Sofia 5, D’Angelo, Vento 4, Molino, Mobilia 10, Stuppia 25, Colosi 18. All: Maganza. Vice: Giorgianni

Arbitri: Ferraro di Ragusa e Filesi di Chiaromonte Gulfi

Commenta su Facebook

commenti