Città di S. Agata, a Rosolini un ko pieno di rammarico

Scariolo

Tanta cattiva sorte, qualche decisione arbitrale dubbia e due svarioni difensivi, fanno maturare la seconda sconfitta consecutiva. Se la battuta d’arresto di Rosolini, segni la fine di un sogno, non è lecito saperlo, saranno e prossime giornate a dirlo. La squadra sotto il profilo del gioco particolarmente nel corso della prima frazione si è espressa benissimo, riuscendo anche a ribaltare il vantaggio iniziale dei locali, salvo poi farsi raggiungere e nelle ripresa superare. Ancora una volta un discorso a parte lo merita la terna arbitrale, che assegna ai padroni di casa il gol di Implatani con il forte tiro dell’attaccante che sbatte prima contro la traversa e poi a terra, secondo l’assistente oltre la linea di porta.

Lo stesso assistente però nella ripresa, non si accorge che la conclusione di Mincica, aveva oltrepassato la linea bianca prima dell’intervento di Fornoni e nel proseguo dell’azione induce il direttore di gara segnalando un discutibile fuorigioco ad annullare il gol di Franchina. Ma andiamo con d’ordine e cominciamo dall’inizio. Partono forte i locali che dopo appena 45″ impegnano Ficara con Implatani. Il S.Agata reagisce subito e al 2′ Jack Bontempo su punizione timbra la traversa. Due minuti dopo su angolo di Mincica il colpo di testa di Franchina viene intercettato da Fornoni. Al 15′ Mincica dopo uno scambio corto dalla bandierina lascia partire un tiro a giro che viene respinto dall’interno del palo. I biancoazzurri spingono sull’acceleratore e meritatamente al 17′ arriva il pari grazie ad un preciso diagonale di Mincica. Poco dopo Mincica crossa per Scariolo che manca di un niente l’appuntamento con la sfera. L’attaccante si rifà però al 27′ quando devia di testa in rete un traversone di Protopapa. La partita è bella vibrante e dopo una conclusione a giro dal limite di Ricca terminata fuori, il Rosolini con Implatani trova il “contestato” pareggio. In apertura di ripresa i locali rimettono la testa avanti. Ficara riceve da Ignazzitto un pallone innocuo, ma piuttosto che rinviare cerca un improbabile appoggio a Franchina che viene anticipato da Ricca che poi è abile a mettere la sfera in rete. Zingales e compagni non ci stanno e al 65′ Fornoni sfodera un grossissimo intervento per opporsi al colpo di testa di Carrello. Sei minuti dopo Mincica pesca Scariolo solo in area il diagonale al volo termina fuori di pochissimo. Al 73′ Bontempo F. serve con una bella forbice Serio il tiro a colpo sicuro viene respinto dal palo.

Rosolini-S. Agata

Un minuto dopo in mischia, un tiro di Mincica sembra aver oltrepassato la linea bianca prima dell’intervento del portiere, nel proseguo dell’azione Franchina scaraventa il pallone in rete, ma il gol viene annullato per fuorigioco. Con gli ospiti sbilanciati in avanti il Rosolini al minuto 85, potrebbe chiuderla con Melluzzo, Scurria sfodera un grande intervento e mette in angolo. Nei restanti minuti il S.Agata continua a spingere ma a parte qualche mischia non accade più nulla e al triplice fischio a far festa sono i padroni di casa. Al termine del match da segnalare l’applauso e l’incitamento a non mollare che i ragazzi del gruppo Kaos ’96  hanno riservato alla squadra.

Rosolini-S. Agata 3-2
Marcatori: 5’ Germano, 17’ Mincica, 37’ Scariolo, 40’ Implatani, 49’ Ricca
Città di Rosolini: Fornoni, Zarouali, Carbonaro, Monaco, Ulma, Di Dio (33’Novembre), Sammito (83’Caruso),Martines, Implatani, Ricca, Germano(67’Melluzzo). All Falco
Città di S.Agata: Ficara (55’Scurria),Franchina(80’Cicirello), Ignazzitto, Protopapa (55’Serio) Bontempo F., Carrello, Bontempo G., Scariolo, Mincica, Zingales. All.Scaffidi
Arbitro: Naselli (Catania)

The following two tabs change content below.
Redazione Messina Sportiva

Redazione Messina Sportiva

Commenta su Facebook

commenti