Città di Villafranca, tutto pronto per la finale d’andata

La grande attesa sta per terminare. Dopo aver superato tre turni nei playoff di Serie B di calcio a 5 il Città di Villafranca è adesso chiamato a compiere l’ultimo passo per far divenire realtà il sogno della promozione in A2. Domani (sabato 24 maggio, ndr), alle ore 16, tra le mura amiche, per i biancoverdi del presidente Giacomo Picciolo appuntamento con la sfida d’andata della finale contro l’Innova Carlisport Ariccia. Sette giorni più tardi è in programma in terra laziale il match di ritorno.

Il dg Salvatore La Mendola

Il dg Salvatore La Mendola

Il direttore generale Salvatore La Mendola ripercorre quanto accaduto in semifinale, con la squadra allenata da Piscardi capace di realizzare a Roma un’autentica impresa: “La partita vinta ai rigori contro l’Acquedotto ci ha regalato delle emozioni fortissime. E’ stato un successo dedicato tutto a Vincenzo Di Carlo, per il grave infortunio che ha subìto dopo appena 1’. Oltre all’apprensione per le condizioni del ragazzo, immediatamente trasportato in ospedale, eravamo preoccupati che la gara potesse complicarsi, data l’importanza sul campo di un giocatore del suo calibro. La squadra, però, ha dato tutto, lo dimostrano i crampi accusati nel finale da Salomao e Di Trapani. Per il gioco espresso avremmo potuto conquistare il passaggio del turno anche prima dei tiri dal dischetto, in occasione dei quali è stato determinante Avanzato con tre parate”.

Adesso l’Innova Carlisport Ariccia è avversario da prendere con le molle, ma la prestazione fornita al cospetto dei laziali nella fase dei triangolari, nonostante il ko rimediato per alcune disattenzioni in chiusura di partita, fa ben sperare il Città di Villafranca. “Si tratta di una finale aperta a qualsiasi risultato, nella quale si confronteranno le due formazioni che hanno meritato più di tutte di giungere a questo traguardo. L’Ariccia è un’ottima squadra, composta da giocatori di livello, ma la gara disputata il primo maggio al Pala Kilgour ha fatto capire loro anche il reale valore del Città di Villafranca. Per questo mi attendo due sfide bellissime sotto tutti i punti di vista”.

I tirrenici, dunque, oltre alla stanchezza ed agli acciacchi accumulati nel corso dell’esaltante cammino, dovranno fare i conti con la pesante assenza del pivot Vincenzo Di Carlo, per il quale la stagione si è chiusa anzitempo a causa della frattura del perone rimediata nella gara con L’Acquedotto. A dirigere il confronto tra Città di Villafranca e Innova Carlisport Ariccia saranno i signori Alberto Vantini di Verona e Denis Kodra di Trento. Cronometrista: Tullio Graziano di Palermo. La gara sarà trasmessa in diretta streaming su Youtube.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti