Città, Ginagò: “Oltre le aspettative. Bisogna restare sul pezzo e lavorare sodo”

Ginagò ai nostri microfoni

Match-winner nella finale playoff col Ragusa, valsa il salto di categoria, l’esterno Giovanni Ginagò commenta la prima metà di stagione in Eccellenza che ha visto il Città di Messina conquistare il titolo di campione d’inverno: “Siamo andati oltre le aspettative estive, ma dobbiamo pensare partita dopo partita, restando sempre sul pezzo. Lavoriamo duramente in settimana per arrivare nelle migliori condizioni alle gare, poi starà al campo parlare”.

Ginagò in allenamento

La squadra di Furnari si è assicurata il primo posto al giro di boa con 35 punti grazie al successo ottenuto nell’ultimo turno contro il Ragusa, una squadra che rievoca al gruppo del presidente Lo Re piacevoli ricordi: “Lo scorso anno abbiamo vinto la finale proprio contro il Ragusa. La squadra ora è totalmente diversa, ma è bello ricordare quei momenti che restano”.

Tre i volti nuovi dal mercato invernale. A Lo Giudice e Princi, che hanno già esordito, si è aggiunto l’ivoriano Fofana. “Damiano è un bel giocatore, oltre che un bravo ragazzo. Fofana è entrato anche lui nella nostra famiglia. Siamo in 24 o 25, pronti a dare il meglio durante la settimana. E’ il mister a scegliere, ma siamo sempre compatti, indipendentemente da chi scende in campo. Speriamo di iniziare il 2018 nel modo migliore”.

Città di Messina al lavoro a Mili

Ginagò, grande protagonista con 4 reti nello scorso campionato, è adesso sempre in lotta per una maglia: “Quest’anno c’è più concorrenza, ma nell’ultimo scorcio del girone d’andata ho avuto la fiducia del mister e sto rispondendo nel migliore dei modi”.

Infine, uno sguardo alle rivali del Città di Messina: “Il Biancavilla ha speso tanto, il Sant’Agata è una corazzata, ma non vanno tralasciate altre come Paternò e Giarre che lotteranno per la griglia playoff. Le altre messinesi? Il Camaro è una grande squadra e darà filo da torcere a tante, può stare nelle zone alte della classifica. Il Pistunina, invece, secondo me non avrà problemi a salvarsi”.

Commenta su Facebook

commenti